Michael Pergolani e Renato Marengo di Demo: “Oggi i discografici fanno i divi e vanno in tv dalla De Filippi”

di Redazione 12

Michael Pergolani e Renato Marengo, ideatori e conduttori di Demo, la trasmissione Rai di Radio1 che va in onda dal lunedì al venerdì intorno alle 23, hanno rivendicato a Il Corriere della Sera la loro capacità di scovare talenti musicali, ante talent show tv. Non a caso la coppia di conduttori radiofonici è lì, in via Asiago, da dieci anni; propone agli ascoltatori migliaia di nuovi artisti, o aspiranti tali. Fino ad oggi i cd inviati in radio sono stati circa 50 mila, mentre ne sono stati trasmessi 13mila; e tra di essi, in 4.500, hanno trovato qualcuno disposto a concedere loro perlomeno un’opportunità. Come è accaduto a Erica Mou, fresca vincitrice partecipante di a Sanremo 2012 tra i giovani (si è classificata seconda), scoperta proprio da Demo. Ma non è la sola.

Tra i talenti passati in radio che poi hanno avuto un buon riscontro di pubblico ci sono la band La fame di Camilla, Nathalie, scoperta da Pergolani e Marengo prima di vincere X Factor. Domani 5 giugno Demo festeggia un decennio di puntate (il 6 luglio ci sarà lo speciale, che sarà trasmesso alle 21 su Radiouno):

Scoprire talenti è un gran bel mestiere, a patto che lo si faccia sul serio. Il fatto è che certi programmi italiani sono esclusivamente ad uso e consumo dell’intrattenimento televisivo. Scovare il nuovo artista, qui da noi, è del tutto marginale e molto spesso i giochi sono praticamente già fatti ancor prima che inizi la gara. Negli Usa, invece, è tutta un’altra cosa: lì, in finale, arrivano musicisti veri, cui si chiede di riarrangiare pezzi famosi e non solo di interpretarli.

Marengo ha aggiunto:

Facciamo quello che dovrebbero fare i discografici. Invece adesso è di moda fare i divi, andare in tv per litigare con la De Filippi o con la Maionchi. La Rai è un servizio pubblico e noi adempiamo a questa funzione.

Nel futuro potrebbe esserci una versione di Demo in tv:

Abbiamo sottoposto un progetto a Raitre, vedremo…

Con una precisazione:

Chiariamo una cosa: il nostro obiettivo non è quello di costruire pop-star, ma di privilegiare la canzone, l’autorialità. Il nostro tentativo è di fare sperimentazione, mica inseguiamo ancora il modello Sanremo. Non a caso la puntata speciale per festeggiare i dieci anni della trasmissione l’abbiamo chiamata Demoten, ritorno al futuro.

Commenti (12)

  1. Ma che cazzo scrivete???
    Erica Mou èaarrivata seconda a Sanremo mica ‘ha vinto! -.-

  2. Che linguaggio fine, Oxford o Cambridge?

  3. Che linguaggio fine,…Oxford o Cambridge?

  4. @ giulio:
    è arrivato il puritano

  5. @ giulio:
    Ti riporto un tuo commento del 1 aprile:
    “Pessimo spettacolo, pessimo copione ed ennesa presa x il culo ai telespettatori.”
    Ora lo chiedo a te:
    Oxford o Cambridge?

  6. @ giulio:
    Ah! Ah! Ah! Questa, poi, è divertentixxima! è la discuxxione del primo aprile su giovani e format sacrificati!
    Una ragazza parla di Marco Carta:
    “VERGOGNOSO TUTTO!!!! SIAMO ALLA FRUTTA….
    E IL TUTTO PERCHE LA MARIA NAZIONALE DEVE RISOLLEVARE QUELLO SFIGATO DI CARTA CHE NON SE LO INCULA PIU NEMMENO LA PEGGIORE DELLE RADIO E TV SARDE…..CHI VINCERA’??????? VINCERA’ CARTA….AHAHAHHAHAA”
    Uno risponde:
    “Anna 88 complimenti per il linguaggio.devi essere veramente una tipa acculturata.
    Una squallida sboccata,immagino la portata delle persone che ti girano intorno”
    E qui intervieni tu!
    “…bene!!! adesso ci mancava solo “il puritano della domenica”,…forse non sò se si è capito,.ma la gente è stufa di essere presa x il culo (culo è troppo out x te?).”
    Complimenti per la coerenza, e meno che tutti non si chiamano Giulio, dimostri di exxere coerente

  7. @ Paolina:
    Non sò da che parte hai preso queste dichiarazioni, ma vedo che hai fatto un bel mixeraggio.
    Brava,..come avvocato non vali un granchè,…però non demordere, faresti faville in uno studio di registrazione.
    P.S.: Complimenti per la ricerca un bel 10 e lode, non te lo toglie nessuno.
    A proposito, mi scuso, hai ragione, la frase riportata dalla signorina @ ale ririandgaga fan: e il tipico fraseggio che una ragazza usa correntemente,…ancora complimenti per la difesa.

  8. @ giulio:
    Se vuoi farti paxxare per vittima, non ci sei riuscito. Non ho fatto un mix di un bel niente, ho solo preso da 1 post(quindi non ho visto tutti i tuoi commenti) e li ho presi per dimostrarti quanto sei incoerente, prima accusi di exxere un puritano ad 1, poi critichi qualcuno perchè ha detto una paroloccia. Anche tu lei hai dette. Non sono l’avvocato di nexxuno, dimostro solo la tua incoerenza e il tuo voler difendere a tutti i costi le tue affermazioni, anche se hai torto. Basterebbe semplicemente ammettere la tua coerenza, no?
    Poi dici che non sai dove hai preso le mie dichiarazioni! Sai leggere?
    Ecco il mio commento:
    “è la discuxxione del primo aprile su giovani e format sacrificati!”
    Quindi basta andare lì e verificare che hai torto, non credi? Complimenti per i tuoi commenti acidi!
    Come serpe non vali un granchè, però non demordere, un giorno potrai diventare anche una vipera, tutte le qualità per diventarci ce l’hai.
    Ah, non ho cercato tutti i tuoi commenti, altrimenti chissà quali altri parolacce dovrei sentire

  9. @ Paolina:
    Rileggiti, forse riuscirai a capire quello che hai scritto,…Forse!

    P.S.: Non mi risulta di averti mai offesa personalmente, non mi risulta di conoscerti, non siamo mai stati a cena insieme, inoltre @ ale ririandgaga fan: se voleva poteva contestarmi, senza l’ausilio dell’avvocato difensore.
    Per cui serpe ci sarai te, e come vipera, vedo che non scherzi affatto, ti stai prendendo una confidenza che io non ti ho mai dato, per cui datti una calmata.

  10. @ giulio:
    L’unico che si dovrebbe dare una calmata qui sei tu, mi accusi di essere un avvocato difensore solo perchè mi sono permexxa di farti vedere la tua incoerenza. Appena ho commentato mi hai subito non offesa, perchè una parola troppo grossa, ma criticata con ironia tanto per dire che tu hai ragione e io sono una scema.
    Ho usato la stessa battuta che hai fatto te:
    “Brava,..come avvocato non vali un granchè,…però non demordere, faresti faville in uno studio di registrazione.”
    Siccome i tuoi commenti sono acidi e le vipere sono velenose ho usato queste parole.
    Forse ho sbagliato, ma hai sbagliato anche tu, non hai ammesso neanche la tua incoerenza, anzi, continui ancora a difenderti. Siccome tu critichi tutto e tutti, soprattutto quelli che non ti vanno a genio, e volevo farti sapere cosa penso dei tuoi commenti pieni di critiche.
    Ora non iniziamo una nuova discussione, sono stufa di controbattere ai tuoi commenti.
    Ah, già. La tua ironia è cattiva, inoltre ripeti le battute. Aggiornati, almeno

  11. @ Paolina:
    Hai usato della parole improprie, ancora ti ripeto,…tra me e te non c’e nessun tipo di confidenza, tale che ti possa dare il permesso, ad etichettarmi.
    Posso riconoscerti un diritto alla critica, ma non quello di insultarmi.
    Ancora ti ripero (e non mi voglio aggiornare) mi sono un pò stufato di questa discussione epistolare con te,…pensala un pò come vuoi.
    Puoi contestarmi, puoi non leggere i miei post, puoi anche mettere i cartelli, puoi darmi dell’incoerente, quello che non puoi fare è offendermi, per sostenere una difesa che non ti compete.
    E con questo considero definitivamente chiusa questa discussione assurda.

  12. @ giulio:
    Come vuoi tu, chi se ne frega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>