Nek: “Cantare all’Arena di Verona mi fa venire la pelle d’oca”

di Redazione Commenta

Nek lancia il nuovo album di inediti e parla dei progetti futuri: il primo concerto all’Arena di Verona e il lancio discografico in Sud America.

Esce il 14 Ottobre, Unici, il nuovo album di Nek a distanza di due anni dal precedente che ha sancito il suo ritorno al Festival di Sanremo.

Il cantante si Sassuolo, al secolo Filippo Nerviani, vive una nuova felice fase della sua carriera e fa progetti per il futuro. 

Unici è un album più elettronico rispetto al precedente, avevo il desiderio di mettermi al passo con i tempi. Oggi ho più consapevolezza, prima su un treno in corsa non guardavo i paesaggi, ora me li godo e riesco a dare un perché a tutte le cose.

Ha commentato al TgCom parlando dell’album e di come stia per realizzare un grande sogno: esibirsi all’Arena di Verona.

Dopo anni con Live Nation sono passato a F&P Group, Ferdinando Salzano mi ha aiutato a realizzare un sogno: Verona. Il fatto di pensarci mi fa già venire la pelle d’oca, ma non parteciperò a Sanremo. Magari ci torno come autore…

E non mancano le soddisfazioni personali che arrivano dalla famiglia.

Mia figlia Beatrice mi riempie di orgoglio. È’ affascinata dal fatto che il papà va sul palco e che ogni tanto anche lei può andare sul palco durante le prove. Come tutti i bambini rimane affascinata dalle luci e dalla gente. Io cerco naturalmente di proteggerla perché voglio anche che sappia che il mondo non è solo quello. Ma anche lei protegge me, spesso mi fa da body-guard, quando mi fermano per una foto avverte ‘Fate una sola foto perché mio papà è mio.

Un bel periodo per il cantante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>