Nesli: “In Kill Karma uccido me stesso”

di Redazione Commenta

Spread the love

Nesli parla di Kill Karma, il suo nuovo album, uscito il 1 luglio, prodotto da Brando (Go Wild/Universal Music Italia) e anticipato da Equivale all’immenso, già in rotazione radiofonica da qualche settimana e il cui video ha già superato le 300.000 visualizzazioni.

Il rapper, intervistato da TgCom 24, parla del suo singolo:

L’ho scelta stando lontano dalle dinamiche commerciali a cui mi sono attenuto con l’album precedente, che mi aveva un po’ infiocchettato e impacchettato come volevo del resto. Era un passo dovuto. Ma con questo nuovo album, il secondo di una trilogia, mi sono considerato libero di scegliere lontano dalle leggi di mercato (anche la scelta di far uscire l’album il primo luglio è un po’ controcorrente). Equivale all’immenso l’ho scelta perché mi piaceva, un brano fresco ed estivo, con grande tiro, ma “alla Nesli”. La canzone giusta insomma…per diventare una hit dell’estate.

Nesli spiega in Kill Karma chi uccide chi e perché:

Kill Karma significa uccidi te stesso, la parte che rinneghi, che non riconosci più, la parte che ti è nemica, oppure uccidi semplicemente. Non è però un suicidio, ma un omicidio che io faccio compiere da un alter ego artistico, che mi sono inventato ad hoc per questo scopo. Faccio quello che moltissime persone vorrebbero fare ma che non hanno il coraggio di compiere. E’ un atto provocatorio: uccidere se stessi per vedere l’effetto che fa, fotografando tutte le contraddizioni. E’ una provocazione artistica e tutto l’album lo è, a partire dalla copertina. L’album gode proprio di questa provocazione artistica e mette a nudo la mia natura contraddittoria. Essendo poi questa una trilogia, nel terzo capitolo, rivelerò chi è che ha ucciso Francesco/Nesli.   

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>