Pechino Express 2, Paolo Ciavarro: “Papà è geloso e non vuole che faccia l’attore”

di Sara Bianchessi Commenta

L’avventura di Pechino Express 2 ha unito ancora di più Massimo e Paolo Ciavarro, ma anche fatto sorgere qualche divergenza. Il figlio dell’attore vorrebbe ripercorrere le orme del padre che, a quanto pare, non gradisce.Paolo, in una lettera al settimanale Di Più, scrive:

Anche se soddisfatto dell’avventura che abbiamo condiviso, ora temi che io possa trascurare o addirittura lasciare gli studi universitari in Economia per dedicarmi allo spettacolo. Da quando siamo di nuovo a casa, mi ripeti che non devo farmi coinvolgere da questo ambiente e da questo lavoro, che tu consideri troppo precario.

Ciavarro jr vorrebbe provare a fare tv, pur non trascurando gli studi universitari:

La popolarità che hai contribuito a farmi avere partecipando con me al programma televisivo, mi sta gratificando e che se in futuro dovessero arrivarmi altre proposte lavorative in questo senso le prenderò in considerazione. Questo non significa che nei miei progetti non ci sia più la laurea, continuerò a fare esami e a studiare con profitto, ma non voglio escludere niente. Insomma, papà, io non ti capisco, prima mi fai conoscere qualcosa di divertente e appassionante come il mondo della TV, compreso il successo, e poi in qualche modo me lo vieti? Non so se sono in grado di fare l’attore, come te e la mamma, anche se non nego che mi piacerebbe partecipare a qualche serie TV, ma nella mia testa c’è un progetto più concreto e probabilmente più adatto a me: condurre un programma di viaggi, magari insieme con te. Forse tanti dei miei sogni o desideri non si realizzeranno mai, ma perché devo rinunciarci ancora prima di tentare?

Voi lo vorreste rivedere in tv?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>