Pechino Express 5, Lory Del Santo: “Ho chiarito con Marco”

di Redazione Commenta

Gli innamorati Lory Del Santo e Marco Cucolo commentano la loro esperienza a Pechino Express 5, l'adventure game di Rai 2.

Lory Del Santo e il giovane Marco Cucolo sono la coppia de Gli #innamorati in Pechino Express 5, l’adventure game di Rai 2 che torna in onda tra pochi giorni.

Ma come se la sarà cavata la coppia nel corso della trasmissione? Lory Del Santo ha lasciato intendere di doversi occupare di tutto fin da subito. 

Mi ero illusa che Marco fosse in grado di reggere da solo il timone. Invece, se non avessi preso in mano le redini della situazione, a Pechino Express saremmo stati eliminati subito.

Ha spiegato la ex naufraga intervistata da Oggi. Posizione più conciliante quella di Marco che si difende dicendo la sua.

La verità è un’altra: in questa gara l’unione fa la forza. Eppure, nonostante le mie perplessità, all’inizio Lory si è ostinata a volermi affidare totalmente la regia. Solo dopo essersi scottata si è decisa a puntare sul gioco di squadra, come sostenevo io…

Ma alla fine tutto è bene quel che finisce bene. Nonostante i litigi, la coppia è apparsa più unita di prima.

Io direi che lo ha chiarito. Grazie a Pechino Express ho scoperto quanto Marco sia fifone e quanto tenda ad abbattersi di fronte alle difficoltà, ma per l’ennesima volta ho avuto la prova della sua bontà. Dal mio canto, a Pechino ho mostrato i lati più spigolosi del mio carattere. Pensavo di saper controllare perfettamente le mie emozioni davanti alle telecamere. Mi sbagliavo. Tra lo stress della gara, la paura di non riuscire a trovare un tetto sotto cui dormire, i crampi allo stomaco per la fame e l’ambiente iper competitivo, mio malgrado, a volte mi sono lasciata andare a sfoghi violenti.

Ha confermato Lory Del Santo. Non resta che vederli in azione alle prese con il viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>