Pechno Express 2016, Simone Di Matteo: “Tina Cipollari è stata una roccia, molti la temevano”

di Sara Bianchessi Commenta

Simone Di Matteo parla dell'avventura a Pechino Express 2016 e della sua compagna di gioco Tina Cipollari

Simone Di Matteo, che in queste settimane vediamo impegnato a Pechino Express 2016 dove fa coppia con Tina Cipollari, parla di come è nata l’idea di partecipare al programma di Rai Due e del suo rapporto con la storica opinionista di Uomini e Donne. Lo scrittore, in un’intervista a Nuovo Tv, racconta:

Quando gli autori di Pechino hanno contattato Tina, io l’ho accompagnata al primo incontro. Lei voleva rifiutare, poi, inaspettatamente, ha accettato. Si è girata verso di me e mi ha chiesto: tu sei pronto a partire? Sapeva che non l’avrei mai lasciata da sola.

La Cipollari si è rivelata una piacevole compagna di viaggio:

Lei è simpatica ed è anche una grande volpe. La nostra strategia era quella di farci vedere sempre un po’ deboli. Lei ama mettersi in gioco e nel momento del bisogno è stata una roccia. È vero che io cercavo di spronarla, ma anche lei mi ha tirato su tante volte… Nel reality lascia vedere anche un aspetto inedito del suo carattere.

Simone ha detto la sua anche sugli altri concorrenti del programma:

Tra i miei compagni di viaggio mi porto nel cuore Cristina Bugatty. A parte lei e pochi altri colleghi di reality, molti erano finti. Spesso i nostri avversari ci guardavano titubanti non credendo nelle nostre possibilità, ma fingevano. In realtà ci studiavano, temevano molto Tina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>