Pierdavide Carone, Superstar testo e video

di Redazione 20

Spread the love

Si intitola Superstar, il nuovo inedito di Pierdavide Carone, presentato ieri sera durante la seconda puntata del serale di Amici. Il brano (testo e musica scritti dallo stesso cantautore dei Bianchi) è contenuto nella nuova compilation del talent di Canale 5, Nove, in uscita il 12 febbraio.

La canzone è il racconto cinico ma alquanto realistico della vita di una popstar. Da tenero sognatore ad uomo solo, in continua lotta con se stesso per raggiungere fama e successo. La scelta del pezzo risulta coraggiosa ma efficace per dimostrare tutta la versatilità del giovane interprete romano, già molto apprezzato dal pubblico a casa.

Dopo il salto, il testo ed il video dell’esibizione di ieri.

Dopo ogni concerto io riprendo il volo,
mi ritrovo solo, mi ritrovo solo.
Dentro la mia villa, dentro la natura,
che mi fa paura, che mi fa paura.
E’ così grande anche se
sembrava piccola a me
se confrontata a quella di quel grande artista americano.
Firmo dieci autografi e zero melodie,
niente più poesie, niente più poesie.
Non mi aspettavo lo sai
di diventar come mai avrei sperato,
ed invece sono una superstar,
mestierante in vanità.
Sono ricco, grazie ma chiamami celebrità,
sei solo l’ultimo dei fan.
Ogni artista sogna quando è ancora niente,
di essere importante, di essere importante.
Ma la morale ora mai non è mansione per noi
gli dei del rock’n roll.
Io sono una superstar,
mestierante in vanità.
Sono ricco, grazie ma chiamami celebrità,
sei solo l’ultimo dei fan.
Sono una superstar,
mestierante in vanità.
Sono ricco, grazie ma chiamami celebrità.

Commenti (20)

  1. Comunque Pierdavide è pugliese, della provincia di Taranto 🙂

  2. Cara Cinzia,prima di parlare bisogna conoscere i fatti,il tuo commento è fuori luogo. Non è un esame di geografia,bisognava dare un parere sulla canzone.Comunque ti skiarisco le idee:PIER è romano di nascita,è per metà pugliese, mentre l’altra metà è sarda,per parte della mamma ke nessuno nomina mai,ma ke c’è e rimane in disparte, a differenza del padre con manie di protagonismo e dei pugliesi a lui vicino ,ke son comparsi adesso ke è famoso,io sono molto vicina alla sua mamma e so cosa ha passato in questi 10 anni. PIER fino a 11 anni viveva nel Lazio, a Nettuno,ke nessuno nomina,ma dove c’è gente ke gli vuole bene e gliene ha voluto,anke quando era uno sconosciuto.Lui è approdato,purtroppo, in Puglia nel 1998 e da allora vi è rimasto per un crudele destino e per la cattiveria della gente. Ora sarai contenta,dire ke PIER è pugliese è un’eresia.Ed ora un commento sulla canzone:è bellissima,altro ke la skifezza di Tricarico cantata da Matteo,lui è un genio,era molto bravo anke a scuola,sin dalla prima infanzia.Lo conosco da piccolo, da quando abitava a Nettuno con la famiglia.

  3. pierdavide è straordinario, come la sua musica, deve vincereeeee

  4. QUESTO RAGAZZO è 1 GENIO, SCRIVE CANZONI MERAVIGLIOSE

  5. concordo con elisa o lo sai o non lo sai deciditi se nn lo sai cuciti la bocca cara cinzia lasciate stare il mio pierdavide il mio genio elisa sei grande quasi come pier eli tifiamo per luiii VIAI PIERDAVIDE SEI GRANDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. mi chiedo cosa hanno di sbagliato i pugliesi..un conto è parlare di singole persone(in questo caso immagino, da ciò che è scritto,vi riferite al padre di pierdavide)..un conto è parlare in modo generico dicendo “i pugliesi”, facendo di tutta l’erba un fascio..in ogni regione di italia e in ogni parte del mondo ci sono persone diverse, persone “buone” e “cattive”, “belle”e “brutte”..quindi non bisogna etichettare determinate parti del mondo
    io sono pugliese e fiera di esserla!

  7. sono d’accordo con Giuseppe, Simona ecc Pierdavide è straordinario, è la novità assoluta

  8. io sono d’accordo con elisa, ke centra da dove viene…l’importante è ke lui è bravissimo;il mio PIER è stupendo e meriterebbe decisamente dI VINCERE!!! VAI PIER,6 FAVOLOSO lui è un genio,e per precisare pierdavide oltre ke a cantare era bravo anke a scuola

  9. Alessandra hai ragione, i pugliesi non c’ entrano. Ma il padre di Pier con la famiglia Carone al completo ha fatto tante cattiverie alla povera mamma, fino a metterla in condizioni di farla andare via, mettendole contro la prima figlia,allora minorenne, e ora allontanando anke la sorella da Pier, togliendole persino il sito da lei gestito. Ora il padre ha lasciato mano libera ad una famiglia di casertani, madre e tre figli, ke lui mantiene, e ke non vedono l’ ora ke Pier torni a casa per poterlo gestire in tutto. Se ci tenete a Pier entrate nel sito della sorella. E spero ke i palagianellesi aiutino questo povero ed ingenuo ragazzo, cresciuto senza la sua mamma, ke non poteva incontrare neanke quando e’ stato tanto male, in ospedale. Piu’ di una volta la mamma lo ha incontrato di nascosto nella casa, quando Pier aveva la febbre. Io vedo la mamma lavorar di continuo, far sacrifici per i suoi cuccioli, mentre il padre ha tolto anke le camerette ai suoi figli per lasciar posto a questi avventurieri. ALE ti basta. ora ke Pier e’ in T.V. gli son tutti intorno, parenti serpenti, finti amici e compaesani compiacenti, tranne colei ke lo ha messo al mondo. Povero Pier in mano a cotanti aguzzini.

  10. ..intanto Pier quanto si presente dice sempre di essere della prov di TA……lui ama la sua terra. Poi cosa c’entra, noi siamo qui per giudicare la bravura del cantautore. E nn giudicate la gente senza conoscerla….i pugliesi gente meravigliosa è aperta!!!! quanti artisti di fama internazionale ha sfornato questa terra………Orgoglio Pugliese….Orgoglio Salentino.

  11. elisa, tricarico scrive canzoni stupende. e tu non sei nessuno, per dire che fanno schifo. possono non piacere a te, ma non dire che sono schifezze, dato che oggettivamente parlando sono ottime canzoni.

  12. gira voce su facebook ke il padre di Pierdavide con la sua famiglia al completo stia impedendo alla madre e alla sorella di Pier di andare in finale per vederlo, sta usando ogni sporco mezzo rubando persino i posti riservati a loro per darli ad altre persone, dopo tutto cio’ ke ha combinato in tutti questi anni. ragazzi fate circolare la voce e aiutatele. Pier non vedendo la madre ne soffrira’, al suo posto ci sara’ la nuova madre imposta ke fa dormire i suoi figli nella cameretta di Pierd, mentre lui e’ relegato in due mattoni.Questo e’ un pugliese.Ragazzi fate girare la voce, interpellate anke il sindaco di Palagianello ke sta organizzando il pulman.La mamma di Pier e’ disperata,io sono una sua amica.

  13. Scusate ma se il padre è così cattivo come dite perchè lui parla sempre e solo del padre, di Taranto e nel cd di esordio non ha messo nemmeno la canzone dedicata alla madre? Io sono uno sconosciuto che sta conoscendo la vita di Pierdavide su internet e da voi(quindi mi scuso se sarò poco educato). La mia è una domanda. Grazie a tutti.

  14. tu si ho chiu bel d tut ho mun ti amo la mia canzone preferita e di notte tu dovevi vincere non emma

  15. Comunque un paio d’anni fa, forse tre, tramite un editore di Milano spedii alcuni miei pezzi alla De Filippi perchè cercavano inediti per Amici. Tra questi c’era un brano intitolato “SUPERSTAR” che parlava perfettamente dello stesso argomento (con un testo onestamente molto più poetico). Che coincidenza più unica che rara. Ora vedrò se ci sono gli estremi del plagio visto che il mio brano è stato regolarmente depositato alla SIAE nel 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>