Rosita Celentano contro i talent show: “Sono specchietti per le allodole per fare audience”

di Sebastiano Cascone 3

Rosita Celentano, figlia del Molleggiato nazionale e di Claudia Mori, è una vecchia conoscenza nel mondo dei reality e dintorni. Nel 2006, la showgirl è stata inviata della prima edizione di Music Farm, condotta da Amadeus e poi concorrente del flop, Reality Circus, affidato a Barbara D’Urso. Da pentita convinta, l’artista espone chiaramente il suo punto di vista sul mondo dei talent show (Fonte Libero):

Va avanti solo chi non ha talento. I talent show sono degli specchietti per le allodole fatti più per l’audience che per scovare talenti… Tra X Factor e Amici preferisco quest’ultimo: i ragazzi studiano più discipline.

Chissà cosa ne penseranno mamma Claudia (giudice di X Factor 3) e la cugina Alessandra (insegnante di danza classica ad Amici) delle lapidarie sentenze di Rosita. Siamo di fronte ad un conflitto d’interessi in piena regola?

Commenti (3)

  1. e vorresti dire che GIUSY FERRERI non ha talento???mah…

  2. ma vorrei sapere lei che mestiere fa ? almeno sti ragazzi si mettono in gioco , facile giudicare quando si ha tutte le porte aperte

  3. E lei oltre a fare la figlia di Celentano e a farsi fotografare col ballerino cubano (sposato e con figli) di Amici, che fa nella vita?!?

    Che poi che Amici vede…che nell’ultima edizione la recitazione è stata abolita e non ho mai visto nè un ballerino cantare, nè un cantante ballare…se hanno fatto 20 lezioni in 9 mesi di programma nelle discipline a cui non appartengono come categoria, è tutto il mondo. La finale di quest’anno è stata una finale senza ballo…solo canto…ho detto tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>