Seconda stagione di The Apprentice: parla il boss Flavio Briatore

di Redazione Commenta

Squadra che vince non si cambia. Dopo il successo della prima edizione andata in onda in chiaro su Cielo, nella quale lo share ha raggiunto il 3%, superando i 300 mila spettatori, The Apprentice si trasferisce su Sky Uno.

Il boss del format italiano (l’originale americano è stato creato dallo statunitense Mark Burnett, e vede come grande capo il magnate Donald Trump) rimane sempre lui, Flavio Briatore, questa volta deciso a trovare i migliori giovani destinati non solo al mondo del lavoro ma anche ad un futuro brillante. Come è accaduto, racconta Briatore a Sorrisi, a Francesco Menegazzo, il vincitore della prima edizione, ora impegnato in un importante progetto in Kenya.

I provini per la prossima stagione inizieranno ad agosto e la partenza del programma è prevista per metà gennaio.  Le novità, dichiara Briatore, saranno molte:

Cambieremo il concept delle prove: lo scorso anno erano troppo lunghe. Nella nuova edizione, che durerà 14 puntate e non soltanto dieci, ci concentreremo su un’unica prova per ogni puntata. Prove dure, ma più snelle ed efficaci. Che ci facciano capire immediatamente di che pasta sono fatti i miei “giovani affamati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>