Selvaggia Lucarelli contro Asia Argento: “Sostituire Barbara De Rossi ad Amore Criminale è una scelta stonata”

di Redazione Commenta

Selvaggia Lucarelli critica la decisione di sostituire Barbara De Rossi con Asia Argento alla guida di Amore criminale. Scopriamo insieme cosa dice l'opinionista.

La notizia dell’avvicendamento tra Barbara De Rossi e Asia Argento alla guida di Amore Criminale ha suscitato non poche polemiche e anche Selvaggia Lucarelli è scesa in campo per difendere l’attrice de L’onore e il rispetto.Ecco le parole della Lucarelli su Facebook:

Amore criminale, il programma che ricostruisce episodi di cronaca che raccontano la violenza sulle donne, è un programma di cui ho scritto spesso e con generosità, perché è un programma importante, educativo, crudo, spaventoso e rassicurante allo stesso tempo. Barbara De Rossi l’ha sempre condotto con passione e coinvolgimento perché conosce, ahimè, l’argomento (ha denunciato il suo ex per stalking e violenza domestica) e si spende da molti anni, anche prima di questa conduzione, per la causa “violenza sulle donne”. Daria Bignardi, direttore di Rai 3, ha deciso di sostituirla con Asia Argento. È il direttore e fa quello che le pare, mi sembra legittimo. Le conduzioni non sono eterne, mi pare altrettanto legittimo. È però altrettanto legittimo, e lo dico con tono polemico ma senza alzare la voce, trovarla una scelta stonata. Il perché lo dico con le parole di Barbara De Rossi, che è giustamente amareggiata e che ho intervistato oggi su Il Fatto: “Se mi avessero sostituito con la Morante o la Guerritore avrei capito di più. Ci vuole delicatezza e attenzione nel decidere a chi affidare un programma che affronta tematiche così difficili. Condurre questo programma vuol dire prendere le donne per mano, incoraggiarle a denunciare quando serve, rassicurarle sul fatto che si può essere aiutate. (…) Io questo ruolo lo sentivo come una sorta di ricompensa, di riscatto dopo quello che ho passato e visto il modo in cui mi batto per questa causa pensavo di meritarmelo. Ero fiera di essere al timone di un programma così. Sono amareggiata e non ho intenzione di nasconderlo”.
Ecco. Gli omicidi di Amore criminale sono realtà, non un film horror.
P.s.
I commenti in cui si scomoderanno minchiate su antipatie personali e Ballando saranno rimossi, non perdete tempo.

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>