The Apprentice Italia: anticipazioni quinta e sesta puntata

di Redazione 4

Spread the love

Domani, martedì 2 ottobre, andrà in onda la terza puntata di The Apprentice. Alberto Belloni, Jessica Cibin, Silvia Fazzini, Martina Frappi, Matteo Gatti, Francesco Menegazzo, Enrico Perone e Enrico Tarantino sono gli 8 concorrenti rimasti in gara.

Durante la quinta puntata Flavio Briatore convocherà i concorrenti per l’assegnazione di una nuova prova. L’obbiettivo è quello di promuovere un nuovo prodotto di uso quotidiano: un rasoio elettrico da uomo di ultima generazione per una nota azienda di elettrodomestici. Le due squadre dovranno realizzare uno spot pubblicitario e mettere a punto la strategia promozionale, l’obiettivo è convincere non solo il Boss, ma tutto il top management dell’azienda.

La sesta puntata, invece, sarà ambientata in una location italiana d’eccezione: la Reggia di Caserta. I candidati, infatti, dovranno selezionare un artista locale, acquistare alcune delle sue opere e organizzare un vernissage nella Reggia stessa e vincerà la squadra che incassa di più.

Commenti (4)

  1. Nuova puntata significa nuovo concorso: speriamo di vincere qualcosa ‘sta settimana! http://concorsi.cielotv.it/theapprentice/homepage

    Chi di voi ha partecipato?

  2. Io ancora no ma la cosa mi alletta!??!Seguiro con attenzione stasera

  3. Marziano Torresi….un giornalista? uno scrittore? un critico? non quale sia il tuo lavoro, ma almeno scriviamo in italiano….oBBiettivo non si può leggere……….almeno il buon gusto di scrivere in un italiano corretto
    sara

  4. Gentile Redazione, ho notato con piacere che avete utilizzato la mia foto di Flavio Briatore in un vostro articolo.

    Vi ringrazio molto e mi permetto di chiedervi un piccolo favore in modo da tenere traccia di tutte le foto che vengono pubblicate sul web.

    Vi chiederei di poter inserire il link al mio sito http://www.danielecruciani.it in un punto qualunque dell’articolo o all’interno del credito.

    Grazie della collaborazione e vi ricordo che il diritto alla citazione dell’autore andrebbe sempre ossequiato.

    Cordialmente Daniele Cruciani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>