The Voice Of Italy 2, concorrenti scelti nella terza puntata di Blind Audition

di Felice Catozzi Commenta

Raffaella Carrà, J-Ax, Noemi e Piero Pelù si sono ritrovati per la terza puntata di The Voice of Italy 2 ancora con le Blind Audition, le audizioni al buio per poter scegliere i candidati a entrare a far parte dei rispettivi team: durante l’appuntamento abbiamo potuto assistere ad esibizioni di altissimo livello, per una puntata ricca di sorprese e qualità nettamente più alla rispetto alla passata edizione; dopo il salto vi sveliamo i nomi scelti per il prossimo turno, quello delle Battle.

Partiamo subito da Noemi, che durante la terza puntata di The Voice Of Italy ha potuto aggiungere alla sua rosa di aspiranti voci del suo team Giorgia Pino, Sasha Susino, Andrea Manchiero e Federica Graziani; per J-Ax arriva Carolina Russi (la figlia di Anna Pettinelli), Piero Dread, Valeria Marchetti e Debora Debby Lou.

La lista di Piero Pelù si arricchisce della presenza di Elisabetta Gagliardi, Esther Oluloro, Benedetta Giovagnini (sorella di Valentina, conosciuta al Festival di Sanremo 2002 con Il Passo Silenzioso Sulla Neve, piazzandosi seconda nella categoria Giovani dopo Anna Tatangelo).

Infine Raffaella Carrà ha aumentato il suo team provvisorio con l’arrivo di Giuseppe Maggioni e Francesco Marotta. Degna di nota è stata anche la presenza di Alessandra Drusian dei Jalisse, duo che vinse Sanremo nel 1997: la cantante, che ha proposto Io Canto di Lausa Pausini, non è stata scelta da nessuno dei quattro coach, che quando si sono girati e hanno scoperto di chi si trattava, si sono spaccati con Pelù e Carrà imbarazzati, Noemi e J-Ax invece hanno tenuto la tempra da giudice ricordando l’importanza anche del qui e ora (Noemi) e che non sia essenziale dover conoscere e riconoscere la voce dei Jalisse (J-Ax). Di certo non hanno firmato la storia della musica italiana, ma per la Raffa Nazionale invece sarebbe stato importante girarsi per rispetto -infatti si è scusata più volte con la cantante-.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>