The Voice of Italy 2, J-Ax: “C’è troppo buonismo in tv”

di Redazione Commenta

Da poche settimane stanno andando in scena le nuove puntate di The Voice of Italy e stiamo imparando a conoscere i concorrenti che fanno parte dei rispettivi quattro team. Il nuovo arrivato tra i coach, J-Ax, ci tiene a far sentire anche la sua voce.

Alla rivista Visto il rapper ha dichiarato:

In Tv si fa troppo buonismo gratuito. Ci vuole più sincerità e se questo vuol dire essere cattivi, ok, ci sto. Non ho paura di metterci la faccia. Ho accettato perché la mia presenza è’ un modo di avvicinare la Tv al mondo del rap. Ci sono ancora molti rapper, quelli giusti, intendo, che non si fidano della Tv. Con la mia presenza a The Voice vorrei abbattere queste barriere. E poi hanno parecchio insistito per avermi e questo mi ha fatto piacere, perché vuol dire che anche la Tv non ci snobba più come una volta.

Qualche idea sui suoi rivali di poltrona se l’è già fatta e a proposito di Raffaella Carrà afferma:

Raffaella Carrà è un carro armato col caschetto biondo, una che ormai fa parte del mito. Piero Pelù è il vero grande re del rock, davanti al quale tolgo tanto di cappello, e Noemi ha una voce che quando canta mi fa sciogliere come un gelato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>