The Voice of Italy 4, riassunto quinta puntata Blind

di Redazione Commenta

Mercoledì 23 Marzo in prima serata su Rai 2 è andata in onda la quinta Blind Audition di The Voice of Italy 4, il talent musicale di Rai 2 condotto da Federico Russo.

Anche nel corso della serata, gli aspiranti concorrenti hanno avuto solo 90 secondi per convincere con la loro voce e il loro talento i quattro coach Raffaella Carrà, Dolcenera, Max Pezzali ed Emis Killa a offrirgli una possibilità.

Vediamo chi è riuscito a conquistare un posto nei team. 

Anche la quinta Blind è stata caratterizzata dalle frecciatine Emis Killa-Dolcenera, dalle lunghe disquisizioni di Max Pezzali, ma anche della sfida Carrà-Killa che ha infiammato la serata.

Emis Killa porta in squadra il primo talento ad esibirsi: si tratta di Salvo Materazzo (che tutti i coach avrebbero voluto in squadra), di Mirko (conteso con Raffaella Carrà), Francesca, la cubana Jennifer e Viviana.

Dolcenera riesce a portare nel suo team la giovane Edith che ha colpito i giudici con la sua chitarra, Enrico (che si è esibito dietro il tendone), Luca (che si esibisce con la sua chitarra),

L’italo americana Frances sceglie Emis Killa che porta in squadra anche Pino Giordano, cantante neomelodico che convince con un pezzo di Nino D’Angelo, Veronica, 

Raffaella Carrà riesce a portare in squadra la cheerleader ErikaOttavia, Irene, ma anche Federica Vincenti, moglie di Michele Placido, produttrice e attrice. A svelare l’identità della donna è stata Dolcenera che l’avrebbe voluta in squadra.

Max Pezzali porta in squadra la giovane Elisa Meo, Francesca, Mirko, Noemi, Valentina. 

Appuntamento alla sesta Blind della settimana prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>