uMan Take Control, prima puntata live: eliminata Nora

di Giulio Pasqui 50

Questa sera andrà in onda la prima puntata della nuova frontiera del reality: uMan Take Control, il primo programma al mondo che trasforma gli ex concorrenti di famosi reality show in tamagotchi telecomandati dal pubblico.

Conduce la coppia inedita formata da Rossella Brescia e il Mago Forrest. Gli opinionisti di questa sera sono: la giornalista senza peli sulla lingua Selvaggia Lucarelli, l’ex coniglio del Chiambretti Night Alberto Argentesi e i conduttori di Pinocchio, il programma di punta di Radio Deejay, La Pina e Diego Passoni.

I dodici papabili tamagotchi sono: Antonio Zequila, Bambola Ramona, Elena Morali, George Leonard, Luca Tassinari, Maicol Berti, Nora Amile, Rocco Pietrantonio, Sergio Volpini, Siria De Fazio, Veridiana Mallamann e Veronica Ciardi. Solo otto di loro, scelti dal pubblico attraverso il wwvoto, potranno entrare nel laboratorio.

21.12 – Inizia l’anteprima di uMan Take Control: sulle note di Human dei The Killers entra in studio la conduttrice Rossella Brescia, che spiega brevemente cosa succederà in questo nuovissimo reality. Mago Forrest fa il suo ingresso lanciato da una specie di body jumping.

I due conduttori spiegano che questa sera entreranno in gioco 8 omini, tra i 12 aspiranti concorrenti, i quali cercheranno di tornare umani attraverso le decisioni del pubblico. Poi passano a presentare gli opinionisti: La Pina e Diego, la giornalista Alessandra Appiano e il vate del web Alberto Argentesi.

21.18 – Con E questa era solo l’anteprima – facendo spudoratamente il verso a Michele Santoro – finisce l’anteprima.

Nel corso delle varie puntate saranno aperti due televoti: il televoto gara e il televoto tamagotchi, che faranno ottenere dei punti vita.

Ma è arrivato il momento di scoprire quali saranno i concorrenti. Maicol, Sergio e Veridiana sono in delle capsule. Forrest tirerà le leve dello spettacolo italiano: se il concorrente nella capsula crolla, allora fa parte del cast, altrimenti no.

Crollano Maicol e Sergio Volpini. Veridiana non crolla e dunque non fa parte, al momento, del cast. Altra terzina: Rocco, George ed Elena. George ed Elena crollano, mentre Rocco Pietrantonio no.

Penultima terzina: Tassinari, Siria e Nora. Crollano tutti e tre: Tassinari, Siria e Nora sono del cast. Ultima terzina: Zequila, Bambola Ciardi e Veronica. Crolla solo Veronica, mentre non crollano Zequila e Bambola. Forrest: “Sembra il festival dell’intimo senza motivo“.

21.30 – Parte il televoto per Angry uMan: solo 3 degli 8 omini potranno giocare ad Hungry uMan. I 3 omini che parteciperanno saranno catapultati per abbattere una piramide di televisori di gomma: ogni televisore abbattuto vale 100 punti vita. I punti vita sono fondamentali per poter proseguire nella gara.

I cosìdetti omini entrano entrano nel laboratorio – la loro casa – attraverso il nastro. Elena cerca il confessionale. Forrest: “Chissà quante cose ha da confessare Elena“. Poi gli 8 concorrenti fanno il loro ingresso nelle capsule – dove vivranno e dormiranno – e indossano le tutine colorate.

21.41 – Gli 8 concorrenti, con le rispettive tutine, entrano nello studio; mentre i 4 concorrenti eliminati sono – con una tutina bianca – su delle altalene: loro sono gli omini picchio, le riserve.

21.51Rossella chiude il televoto per la prova Angry Uman: solo 3 degli 8 omini potranno giocare e potranno assicurarsi i punti vita. Giocano ad Angry Uman Luca Tassinari, Elena Morali e Maicol Berti.

I tre omini scelti dal televoto saranno lanciati contro dei televisori di gomma: hanno a disposizione un lancio prova e due lanci effettivi. Ogni televisore abbattuto, come già detto, vale 100 punti. Devono distruggere i televisori, che si sono appropiati della loro immagine.

Inizia Tassinari, poi Elena e Maicol. Forrest a Tassinari: “Ma lo vedi come sei ridicolo? Io mi vergognerei“. Maicol: “Spingi, spingi, spingi“. Forrest a Maicol: “E’ un testa di Ningia“.

Aggiornamento di classifica dell’umanometro: in testa Maicol e Luca con 600 punti, terza Elena con i 400 punti. Il resto a pari merito con 0 punti.

22.11Si apre per il televoto tamagotchi. La domanda è la seguente: a chi vuoi colorare la faccia dello stesso colore della tutina? La scelta è fra Elena e Veronica: il pubblico potrà, dunque, scegliere a chi verniciare la faccia. La vernice cancellerà la loro identità, li purificherà.

E’ il momento della psicanalisi. Forrest, insieme ad Elena e Veronica, tornano in laboratorio e affrontano la prova Se esci dal reality ti cancello, ispirandosi al celebre film Se mi lasci ti cancello. Le due concorrenti rivedranno tutte le cose che hanno fatto nella loro carriera, per rimuoverle.

22.25 – Si chiude il televoto tamagotchi. Chicca del Mago Forrest: “Come avete capito io qui non conto un c***o“. Brescia: “Ma non è vero: tu conti tanto“.

Intanto nel laboratorio entra il verniciatore che deve verniciare la faccia a Veronica, che è stata scelta dal televoto tamagotchi. Veronica, così, guadagna 1000 punti vita e un accappatoio. Veronica accetta la verniciata con grande spirito e divertimento.

Aggiornamento dell’umanometro: in testa Veronica con 1000 punti, Luca e Maicol secondi con 600 punti e terza Elena con 400 punti. Il resto ultimi a pari merito con 0 punti.

22.32 – Si riapre – di nuovo??? – il televoto gara per il Pac uman: giocheranno solo 3 omini, che potranno ovviamente conquistare altri punti vita. Gli omini che hanno già partecipato alle gare precedenti non hanno preso parte al televoto.

Chiuso il televoto. Giocano George, Nora e Veronica. I tre concorrenti, vestiti da pac man, devono spengere più luci possibili e conquistare frutta in un vero e proprio labirinto. Ad intranciare loro il percorso ci sono i fantasmini – ovvero gli omini picchio. Vengono assegnati 20 punti per ogni lucine spente, 100 punti per ogni frutta guadagnata e 200 per le frutte al centro del labirinto.

22.58 – Si riapre per l’ennesima volta il televoto: il pubblico deve scegliere due concorrenti, tra i 4 uomini in gara, da far gareggiare in una sfida wrestler.

Nora e Siria vengono portate da Forrest nel laboratorio per il Se esci dal reality ti cancello.

Aggiornamento umanometro: Veronica in testa con 1600 punti, secondo il principe George Leonard con 1220, terza la pupa Nora con 1200, quarti Maicol e Luca con 600 punti e quinta Elena con 400 punti. Ultimi Siria e l’ottusangolo con 0 punti.

23.18 – Risultati del televoto: Tassinari e Maicol sono stati scelti per la gara di wrestling. Il secchione cade; Forrest a Tassinari: “Ti sei fatto male?“. Tassinari: “No“. Forrest: “Peccato“. I due omini scelti dal pubblico hanno conquistato 1000 punti gioco e un cuscino a testa.

Entra in studio il wrestler per la gara che ha un fine psicologico: “Nella vita devi prendere qualche mazziata“.

Aggiornamento umanometro: Luca, Veronica e Maicol sono in testa alla classifica con 1600 punti. Sergio e Siria sono a rischio, essendo ultimi in classifica.

23.31 – Si apre l’ennesimo televoto per la prova Asteroid uMan: giocano 4 omini. Ci sono 50 palloncini che galleggiano nell’aria. I concorrenti voleranno in aria armati di spilla e dovranno scoppiare più palloncini possibili. Ogni palloncino scoppiato vale 50 punti.

Giocano ad Asteroid uMan Siria De Fazio, per la prima volta (Forrest: “Forse dobbiamo sopprimere Siria“), la pupina Elena, Sergio Volpini e Veronica.

Siria si è storta una caviglia e, quindi, prende il suo posto Maicol. La metafora della prova è la seguente: i palloncini rappresentano il successo effimero che dopo un pò svanisce.

Nel primo turno gareggiano Elena (2500 punti conquistati) e Sergio (1150 punti conquistati).

23.58 – Parte il televoto tamagotchi: il pubblico deve scegliere a chi tirare la torta in faccia, fra Nora e Siria. Continuano la gara Asteroid uMan Maicol (ha conquistato 3150 punti, dei quali vanno 1500 a Siria) e Veronica (che guadagna 2750 punti).

Siria, che si è fatta male e che deve andare a farsi una lastra in ospedale, sceglie Bambola Ramona come sua sostituta per le prove. Forest a Bambola: “Non dare le spalle al pubblico, anche se da casa sono contenti“.

00.18 – Intanto Forest porta in laboratorio George e Tassinari per la seduta psicanalitica.

Aggiornamento umanometro: prima Veronica con 2850 punti, seguita da Elena e Luca.

00.25 – Si chiude un televoto e se ne riapre, ovviamente, un altro: quello per la gara Shower uMan. Giocheranno 6 omini, sugli 8 presenti.

Risultato del televoto per la torta in faccia. Forest: “Non si distingue la gomma piuma da Bambola“. Il televoto ha scelto Bambola – sostituta momentanea di Siria – che dunque prende la torta in faccia da Nora.

Risultato del televoto per lo Shower uMan: Veronica, Maicol e Sergio fanno la doccia e saranno insaponati da Bambola, Elena e George. Veronica sceglie Bambola come insaponatore, Maicol sceglie George mentre Sergio sceglie – per forza – Elena.

Il gioco è un quiz: durante la domanda gli insaponatori devono insaponare i concorrenti. Se la risposta è esatta, si attiva la doccia, altrimenti gli omini resteranno con il sapone addosso. Le domande del quiz riguardano la vita quotidiana.

Aggiornamento umanometro: Maicol, Elena e Veronica sono in cima alla classifica, mentre Luca e Nora sono gli ultimi due. Si apre un nuovo televoto: il pubblico deve decidere chi eliminare fra Luca e Nora. La Pina e Diego Passoni vorrebbero vedere ancora in gioco Nora, che si deve ancora depurare un pò secondo loro. Secondo Alessandra Appiano sarà eliminata Nora.

01.01Il telespettatori hanno deciso di eliminare Nora, con il 75%.

01.07 – Gli omini picchio devono sostituire Nora, che è stata appena eliminata. Dunque una fra Bambola Ramona e Veridiana Mallmann sostituirà Nora: ma solo domani, alle 14.05, scopriremo chi entrerà a far parte di uMan.

Chi volete che abbia il letto questa notte tra gli omini in laboratiorio? è la domanda lanciata sul web.

[poll id=”160″]

Commenti (50)

  1. Sono proprio curiosa di vedere questo nuovo reality…
    Chi entra secondo voi? Io spero George & Veronica, che ho amato molto all’interno della casa del Grande Fratello !!!

  2. Vedremo chi entrerà.. stay tuned 🙂

  3. Bene bene bene.. Speriamo bene per questo reality.. 😀

  4. ciaoa tutti curiosissimo per qst nuovo reality…anche se la conduzione nn m fa impazzire

  5. aahah bellissimo…edit la conduzione m piace, pensavo che forest nn centrasse nulla, ma è divertente

  6. vabbè se il primo rerality game…ma la Talpa l’ha vista?

    1. non so come funzioni (e nehcnae voglio saperlo) il televoto ma mi immagino i parenti dei “”””””cantanti”””””” scusate la parolaccia, che spendono interi stipendi di ricarica (o qualsiasi cosa serva) per far votare da piu gente possibile i propri pupilli…fomentazione distorta e corrotta che non e8 di certo democrazia!!p.s. che poi la televisione che e8 l’esempio meno democratico che si sia mai visto

  7. Se non fosse per qualche uscita del mago Forrest al momento è una palla di programma.. .__.

  8. La Amile stranamente è stata “spinta”…:)))

  9. Vi piacciono quelli che sono entrati?

  10. No non m piacciono quelli dell’isola fuori idem uno della fattoria, ma i concorrenti si votavano sul sito’??

  11. @ Giulio Pasqui:
    Lo deciderò su come giocheranno!

  12. Vabbè ma alcuni di loro invece del muro con i blocchi sarebbe bello tirarli contro un muro vero.. ahahaha 😀

  13. Si, si votavano sul sito!

  14. Ma vivono chiusi in cella?

  15. Impazziranno! ahah

  16. a me sta alquanto antipatica questa voce fuori campo che spiega le cose.. ._.

  17. A me sembra di stare sempre a Colorado!!!!

  18. ahhaha però il meccanismo è bello

  19. Cmq la voce che spiegava il meccanismo era la stessa della 4^ edizione dei Digimon XD

  20. Per ora è noioso e Rossella Brescia è mooolto lenta nella conduzione (se non legge si incespica, se legge sbaglia).
    Mi incuriosisce di più la parte web.
    Vedremo come andranno le prossime puntate dopo il rodaggio…

  21. Claude wrote:

    Cmq la voce che spiegava il meccanismo era la stessa della 4^ edizione dei Digimon XD

    ahahahaha 😀

  22. Finora l’idea del programma mi pare carina..non mi sta piacendo granchè la Brescia e devo capire quanto realmente “decide”il tutto il pubblico.

  23. Giudizio a mezz’ora dall’inizio delle danze 🙂 La conduzione lascia a desiderare (Brescia-Forest faticano a legare)… Regia pessima… Meccanismo del gioco piuttosto stupidino ma sembra divertente…. la ricetta del successo c’è 🙂

  24. @ sinosino:
    Ma se la facesse una risata Nora 🙂

  25. @ Sebastiano Cascone:
    Mo che le se si scompiglia la parrucca vedrai che risate che ci facciamo noi!!!!

  26. Per ora mi sembra un mix di Pupa e Secchione e Grande Fratello.. Dov’è la novità?

  27. Sebastiano Cascone wrote:

    Per ora mi sembra un mix di Pupa e Secchione e Grande Fratello.. Dov’è la novità?

    Concordo!

  28. @ Sebastiano Cascone:
    Assommato ad una conduzione alla Colorado…..quindi????

  29. Quindi è un’insalata mista

  30. Giulio Pasqui wrote:

    Quindi è un’insalata mista

    qui secondo me quelli a casa la fanno russa l’insalata, io sono uno di quelli.. 😀
    boun proseguimento..

  31. Federico B wrote:

    Giulio Pasqui wrote:Quindi è un’insalata mistaqui secondo me quelli a casa la fanno russa l’insalata, io sono uno di quelli.. boun proseguimento..

    Grazie 😀

  32. come vi è sembrato pe rora a tratti divertetnte a tratti noioso

  33. ma cosa centrava il filmato del picchio

  34. Claude wrote:

    ma cosa centrava il filmato del picchio

    Boooh! 😀

  35. ma chi che spende 1 ero per colorare la faccia?? ma gratis non lo potevano fare come fanno in america? non dico il televoto , ma almeno quelo d colorare il viso e altre cose stupiede si, oppure direttamnete sul sito

  36. Forest abbandona il programma… salvati almeno tu da questo covo di allucinati 🙂

  37. il televoto dovrebbe essere gratuito appunto….

  38. @ Sebastiano Cascone:
    Dovrebbe o è?

  39. Bel programma, almeno qualcosa di diverso, adatto a Italia 1. Veronica la migliore insieme a Siria…

  40. Fatico veramente a dare un senso a questo programma.
    Non è nè bello nè brutto.
    E’ completamente inutile.
    Talmente inutile che pure gli insulti a riguardo sembrano sprecati.

  41. La Brescia è pessima, ne spiritosa ne “istituzionale”, la regia anche peggio, all’inizio ha inquadrato dieci minuti Leonard quando si parlava invece di Pietrantonio ma la cosa più disarmante è il televoto, vorrei sapere chi prende il telefono per far dipingere la faccia della Ciardi di giallo. Vedremo che cosa ci riserveranno le prossime puntate.

  42. all’inzio m paiceva ma adesso m sta un pò annoiando no so a tratti m diverto e a tratti no , ma a che ora finisce?

  43. Ciao…leggo che i commenti finiscono alle ore 23:00, nessuno ha visto il finale??? io proprio no, a un certo punto ho spento la TV. il programma non ha senso le prove sono sciocche, ci sono 1.000 televoti uno dietro l’altro e non si capisce niente, per le cose basilari si dovrebbe usare il web, per l’eliminazione il televoto. la regia oscena, inquadrano in ritardo le scene. la conduzione non funziona sia Forrest che la Brescia mi piacciono, pero’ in questo caso non funzionano affatto, si parlano uno sopra l’altro non sono affiatati tra loro, era meglio fare una conduttrice e un inviato. faccio una precisazione, Italia 1 non poteva investire qualcosina in piu’ e rifare La Talpa che l’ultima edizione trasmessa fece nella puntata finale circa 5.000.000 e sono tanti.
    EMA

  44. Vorrei che gli autori capissero che se questi personaggi sono “scomparsi” dal mondo dello spettacolo forse è perché non piacciono al pubblico.
    Quindi imporci di nuovo queste persone già scartate dagli spettatori, per ovvi motivi non può funzionare il programma. Per favore cancellatelo è veramente brutto

  45. Posso chiederti perche9 neinte commenti a “Stay avawy, from Captain Howdy”? Posso capire che sono “paturnie” personali, come le hai chiamate tu stesso, ma allora non sbandierarle online ai 4 venti, no?Sia ben chiaro, non voglio ficcare il naso, ma dato che hai descritto con dovizia di particolari e in maniera assai realistica la “questione” umana (non capisco se sia una storia vera o non voglio assolutamente offendere un racconto), ci tenevo a capirci qualcosa di pif9, perche9 anche se probabilmente per strade diverse in fondo ogni uomo ha la stessa domanda (pif9 o meno conscia, pif9 o meno evidente, etc.) e io non sono escluso dal pormela (anzi! non voglio escludermi, voglio desiderarla sempre pif9).

  46. Berlusconi fu il primo a capirlo che gli itoilati sono un popolo di televotantiovviamente chi lo fa notare e8 “sempre il solito e vecchio comunista”(cit.)Su sanremo stendiamo un velo pietosoin primis perche8 nonostante sia lo spettacolo del nulla qualitativo musicale italiano e8 seguito anche da gente che in teoria neanche si incula le canzonette italiane “perche8 sanremo e sanremo”.L’altra sera non so come la gente non abbia fatto come me e non si sia guardato “C’era una volta in america”…Italioti…

  47. sono contenta che abbia vinto kspaar capparoni, piuttosto che la santostasi, ma sarei stata molto pif9 contenta se avesse vinto vittoria belvedere, per me avrei visto al primo posto vittoria secondo kspaar e terzo la santostasi.pazienza

  48. Per chi se lo era perso, a grande ricehista, copincollo qui il bigino sullo Spread che avevamo pubblicato un paio di mesi fa.**Ma che cos’e8 il famoso abspreadbb che ci sta cambiando la vita? Politici, ve lo spieghiamo noidi Giorgio Dell’Arti**Caro direttore,sono Giulia, 23enne milanese laurenda (magistrale) in Ingegneria. Mi e8 capitato agli occhi uno spettacolo raccapricciante: il video delle Iene in cui i politici (tutti, da destra a sinistra passando per il centro) non sanno rispondere a domande che dovrebbero essere banali per chi in questo momento e8 chiamato a fare di tutto per tirarci fuori dalla crisi. Un parlamentare non puf2 permettersi di non sapere che cosa sia lo spread!Giulia**E noi, Giulia, con l’aiuto del grande Giorgio Dell’Arti, glielo spieghiamo.**SpredIntanto si dice abspredbb e non abspridbb, come abbiamo ancora sentito pochi giorni fa dall’ex ministro Rotondi.**SpreadabSpreadbb e8 una parola che significa molte cose, ma in questo caso vuol dire abdifferenzabb o abdifferenzialebb. Differenza tra che cosa? Tra il rendimento annuale di un titolo qualunque e il rendimento di un altro: in questo caso, dell’analogo titolo tedesco. Per abrendimentobb si intende: quanto paga d’interesse chi si e8 fatto prestare i soldi (nel nostro caso: lo Stato). Lo abspreadbb per antonomasia in Italia, lo abspreadbb cioe8 di cui da noi si parla in assoluto senza bisogno di specificare altro, e8 quello tra i Btp italiani a dieci anni e gli analoghi Bund tedeschi (cioe8 sempre a dieci anni). Btp significa: Buoni del Tesoro Poliennali (vale a dire che durano pif9 di un anno). Che significa aba dieci annibb? Significa che scadranno tra dieci anni, cioe8 fra dieci anni ci saranno rimborsati i soldi con cui li abbiamo comprati (il abcapitalebb). Quindi: vado in banca e compro diecimila euro di Btp a dieci anni. Tra dieci anni i diecimila euro mi saranno restituiti. Nel frattempo mi viene pagato un interesse, di solito ogni sei mesi. Mettiamo che abbia comprato anche un Bund tedesco a dieci anni. Vedrf2 subito che cos’e8 lo spread: lo Stato tedesco mi paghere0 il 2% di interesse annuo, lo Stato italiano il 7%. In questo caso si dice che lo spread e8 di 500 punti, ogni cento punti valendo per convenzione un punto percentuale di interesse. Come dire che lo spread e8 del 5%.**DomandaCome mai, se gli italiani pagano il 7% di interesse e i tedeschi il 2%, leggiamo che tutti comprano Bund tedeschi e vendono Btp italiani, come mai cioe8 preferiscono incassare il 2% di interesse invece del 7%? Perche9 gli investitori considerano l’Italia a rischio, cioe8 i grandi investitori internazionali che investono miliardi su miliardi nei titoli pubblici, non vogliono correre il rischio di perdere tutto e preferiscono comprare o tenersi titoli tedeschi, certi (a torto) che la Germania non fallire0 mai, piuttosto che titoli di un Paese come l’Italia, che ha troppi debiti per quello che guadagna (1.900 miliardi di debiti per un guadagno – Pil – di 1.600 miliardi di euro), e che a un certo punto potrebbe non essere pif9 in grado di restituire quello che ha preso in prestito.**TitoliabTitoli pubblicibb: cioe8 buoni emessi da uno Stato. abTitoli privatibb, cioe8 buoni emessi da un privato, da un’azienda quotata in Borsa. I titoli privati si chiamano di solito abbondbb. Un’azienda privata puf2 finanziarsi o andando in banca e contrattando un prestito a un certo tasso (come facciamo noi quando vogliamo comprare casa e ci facciamo dare un mutuo) oppure rivolgendosi alla Borsa e chiedendo soldi ai cittadini. Questi soldi si ottengono in cambio di un interesse, e promettendo la restituzione del capitale a una certa data. Esattamente come fanno gli Stati. Solo che le aziende qualche volta sbagliano i calcoli (o imbrogliano) e, arrivato il momento, non sono pif9 in grado di restituire il capitale. Allora saltano per aria, cioe8 falliscono, cioe8, come si dice ora, abvanno in defaultbb (default = fallimento). Ci ricordiamo di sicuro un paio di casi famosi: Cirio, Parmalat. c8 accaduto molto pif9 raramente invece (ma e8 accaduto) che ad andare in default sia uno Stato. A memoria ci ricordiamo solo il caso dell’Argentina (ma ce ne sono altri, per esempio la Svezia una ventina d’anni fa). Quando fallisce un privato i creditori (cioe8 quelli che avevano prestato soldi all’azienda fallita) vengono rimborsati al 30 o 40% e queste somme si ottengono attraverso la vendita dei beni che appartenevano all’azienda fallita. Ma quando fallisce uno Stato c’e8 poco da rimborsare: il governo annuncia che il debito non sare0 pagato ed e8 un miracolo se si riesce a riavere, dopo anni e anni di lotta, un 10 o un 15 per cento di quello che si e8 sborsato.**StatiUno Stato che certamente non e8 in grado di rimborsare i suoi prestiti e8 la Grecia. Fallire0 l’anno prossimo, quando le banche creditrici saranno pronte a sopportare il colpo. Il Portogallo e8 ad altissimo rischio: per farlo saltare in aria bastere0 che i libici chiedano la restituzione del miliardo e duecento milioni di dollari depositati nelle banche portoghesi da Gheddafi. La Spagna e8 seriamente a rischio soprattutto per via di una struttura economica fiacca, imperniata sulla finanza e sull’immobiliare (case che adesso non vuole nessuno, ce ne sono decine di migliaia vuote e a valore prossimo allo zero). L’Italia sembra piuttosto forte, ma c’e8 la faccenda dello spread: per via del nostro debito da quasi duemila miliardi, ci chiedono interessi sempre pif9 alti sui nostri titoli pubblici, e gie0 adesso saremmo fuori mercato.**DebitoDa decenni lo Stato italiano finanzia il debito con il debito: quando un Bot o un Btp scade, quando cioe8 arriva il momento di rimborsare i soldi che gli sono stati prestati, lo Stato italiano contrae un altro prestito, e con questo nuovo debito salda il debito precedente. In questo modo la montagna di soldi che dobbiamo restituire sale inesorabile, e – se non si adotta una strategia diversa – salire0 all’infinito, fino a che ci verre0 chiesto un interesse impossibile addirittura da pensare. La Grecia, che ha fatto anche peggio di noi (falsificando i conti d’accordo con Goldman Sachs), se volesse chiedere soldi per le vie normali dovrebbe pagare oggi un tasso superiore al cento per cento. Per noi si tratta adesso di far la concorrenza ai tedeschi, di cominciare cioe8 a restituire i soldi senza indebitarci di nuovo, vale a dire di rendere sicura la nostra finanza al punto che gli investitori smettano di vendere i nostri titoli e di comprare quelli della Merkel. Abbassare lo spread, appunto.**ChiChi determina, perf2, questi tassi del 2, del 7 o del 100 per cento? Bisogna immaginare la scena: lo Stato italiano ha bisogno di soldi e decide di emettere titoli a dieci anni per una quantite0 (mettiamo) pari a tre miliardi di euro. Si rivolge allora ai cosiddetti abInvestitori Istituzionalibb, cioe8 le Grandi Banche o i Grandi Fondi internazionali. Teniamo conto che nel mondo questi Grandi Fondi custodiscono spesso il denaro con cui saranno pagate le pensioni a tanti semplici lavoratori o casalinghe o vedove. I gestori di questi Grandi Fondi sono quindi attentissimi soprattutto a non registrare perdite su quello che amministrano, comprese le perdite provocate dall’inflazione. Lo Stato dunque, attraverso il ministero del Tesoro, si presenta a questi Investitori Istituzionali e mette i suoi Bot o Btp all’asta: avranno il privilegio di comprarli coloro che pretenderanno dal nostro ministero del Tesoro l’interesse annuo pif9 basso. Qui per noi si determina il primo guaio: a queste aste primarie nessuno oggi e8 disposto a comprare titoli italiani per un interesse inferiore al 6,5-7%.**Pezzi di cartaMa i Bot o i Btp esistono veramente? Qualcuno possiede davvero un pezzo di carta stampato che si possa chiamare Buono Ordinario del Tesoro? Di fatto, i Bot e i Btp, i Bund o i Bonos (quelli spagnoli) non esistono pif9 materialmente. Si tratta di numeri scritti su un grande registro e che coincidono sempre nelle contabilite0 che tengono creditore e debitore. Ma, per capire quello che succede, dobbiamo immaginare che il Tesoro venda effettivamente dei pezzi di carta (dei contratti) e che i Fondi pensioni o le Grandi Banche prendano materialmente questi certificati e li depositino in qualche cassaforte. Che prezzo sarebbe scritto su ciascun foglio se esistesse davvero? Sempre lo stesso numero: 100 (cento) con la specificazione di un tasso d’interesse su quel ab100bb (magari l’1 o l’1,5 per cento). Gli Investitori Istituzionali, per riscuotere un interesse pif9 alto sui loro Bot o Btp, si offriranno quindi di comprare a 95 o a 90 quello che nominalmente vale 100; di comprarlo insomma a un prezzo che poi, visto il valore delle cedole staccate semestralmente e il rimborso comunque a 100 del capitale finale, corrisponda all’interesse effettivo del 6 o del 7 per cento.**Mercato secondarioChe uso fanno i Grandi Investitori Istituzionali di questi pezzi di carta (sia pure virtuali)? Li tengono in cassaforte, lucrando gli interessi, oppure li vendono a un secondo lotto di investitori, quelli non ammessi alle grandi aste primarie. Tra questi investitori ci siamo anche noi, piccoli risparmiatori che ci rivolgiamo alle banche per guadagnare qualcosa. c8 questo il mercato secondario. Mentre il mercato primario delle grandi aste si svolge a giorni e date prefissati, il mercato secondario coincide con la Borsa, e8 cioe8 in funzione ogni istante di ogni giorno, ed e8 qui che si calcolano effettivamente gli spread: di ora in ora, infatti, il differenziale tra Btp e Bund sale o scende a seconda che il mondo compri o venda a 70, 80 o 90 quello che nominalmente vale 100. Puf2 esserci uno capace di forzare le compravendite in modo tale che il differenziale salga o scenda in base ai calcoli di qualche grande vecchio intenzionato a raggiungere suoi scopi inconfessabili? Fondi di investimento e Grandi Banche hanno molto materiale in cassaforte, per esempio si sa che le banche europee dovrebbero avere nei cassetti titoli italiani per 300 miliardi. Sono numeri impressionanti, ma ancora troppo piccoli se confrontati con il mare di carta che attraversa il mondo, dalla Cina agli Stati Uniti, dall’Arabia alla Norvegia, al Brasile. Determinare permanentemente il mercato sembrerebbe impossibile, e tutti quelli che se ne intendono dicono che e8 impossibile. Ma chisse0: Giuliano Ferrara ha paragonato lo spread ai carri armati con cui un tempo i Paesi pif9 forti invadevano i Paesi pif9 deboli. Ci sembra impossibile, ma chisse0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>