Umberto Tozzi attacca Amici e X Factor che creano cantanti senza futuro

di Diego Odello 5

Umberto Tozzi, in un’intervista rilasciata a Cronaca Qui, condanna i talent show senza prova d’appello: il cantante, che sta per lanciare il suo nuovo album, Superstar prevede un futuro nero ai ragazzi che partecipano a questi tipi di programmi e dà la colpa a chi li gestisce:

Il futuro dei giovani di “X Factor”, secondo me, si chiamerà depressione. “Amici”? Peggio che mai. Mi dispiace anche che colleghi importanti partecipino come ospiti a quelle trasmissioni senza dire veramente cosa ne pensano. Ma la colpa non è dei ragazzi, per carità, ma della gente che c’è dietro. Io sono stato fortunato perché sono cresciuto con persone competenti come Bigazzi, Alfredo Cerruti e anche Mara Maionchi che è l’unica che vedo al posto giusto nel posto giusto.

Tozzi ne ha anche per i giudici di X Factor:

Morgan sta a quella trasmissione come io sto alla politica e la Mori, secondo me, farebbe meglio a seguire gli affari del marito, Adriano Celentano, che reputo un grande artista.

Speriamo che Umberto Tozzi, lodevole per aver detto chiaramente cosa pensa dei talent, non faccia marcia indietro come è capitato a certi suoi colleghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>