Uomini e Donne, Barbara De Santi: “Con Guido Soldati nessun ritorno di fiamma, con Franco Garna alti e bassi”

di Redazione Commenta

Barbara De Santi, protagonista del trono Over di Uomini e Donne, prosegue la sua ricerca dell’uomo giusto e racconta perchè non ha funzionato con Franco Garna e Guido Soldati.

La dama, intervistata da Cronaca Rosa, parla della storia con Franco:

I mesi trascorsi con Franco Garna sono stati pieni di alti e bassi, ma durante un momento down abbiamo deciso di allontanarci. Per sempre? Non lo so. Sapevamo che dovevamo farlo per non farci del male. Poi a giugno galeotta fu l’ultima puntata della scorsa edizione e abbiamo deciso di riprovarci, ma i vecchi rancori venivano fuori. Inoltre lui non ha mai interrotto i contatti con la persona che sentiva da subito dopo la nostra separazione, cosa che mi ha fatto allontanare per la seconda volta da lui. Dopo due mesi in cui non si siamo visti, ma tenuti comunque in contatto, desideravo incontrarlo, ma lui non mi ha concesso la sua presenza.

Barbara esclude un ritorno di fiamma con Guido Soldati:

C’è chi vorrebbe vederci ancora insieme e chi invece aspetta solo un nostro riavvicinamento per puntare il dito contro e additarci come falsi. Non penso che ci sarà un ritorno di fiamma, ma mi piacerebbe seppellire una volta per tutte l’ascia di guerra e vedere almeno di iniziare un’amicizia. Ho ballato con lui solo per fargli sapere che il 90% delle persone mi chiedeva di lui, anziché i Franco. Mi dispiace che si sia lasciato con Francesca Salerno, non è piacevole vedere la fine di una storia, ma era una morte annunciata. Ha passato mesi a dirmi che non avevo mai combinato niente perché non ero mai giunta a una convivenza, ma ribadisco il concetto: convivenza o no, il risultato non cambia: soli entrambi.

La ricerca del principe azzurro continua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>