Uomini e Donne, Mario Serpa: “Trono? Ad oggi dico no, ma mai dire mai”

di Sara Bianchessi Commenta

Mario Serpa, ospite di Giada Di Miceli a Non succederà più, sulle frequenze di Radio Radio, parla della rottura con Claudio Sona e fa sapere che il trono di Uomini e Donne non fa parte dei suoi progetti.

Mario Serpa, ospite di Giada Di Miceli a Non succederà più, sulle frequenze di Radio Radio, parla della rottura con Claudio Sona e fa sapere che il trono di Uomini e Donne non fa parte dei suoi progetti.L’ex corteggiatore non sembra vedere possibilità di riconciliazione con il suo ex:

Di pancia ti dico non lo so, dipende da quello che dimostra e da quello che fa. Viene e dice “ti amo”, così a buffo, uno il sentimento lo deve coltivare. È un mese che non lo vedo. Lui magari ha capito che non sono la persona adatta a lui, come magari posso aver capito io, con il tempo, che lui non è la persona adatta a me, amici più di prima. Ad oggi ti dico di no.

Mario confessa che lui sarebbe stato favorevole alla convivenza:

A me non sarebbe dispiaciuto, fare una sorta di convivenza. Non da subito, magari più avanti e però alla fine facevo io il pendolare. Lui scendeva ogni tanto a Roma, per le problematiche del bar. Non mi ha mai chiesto di andare a convivere.

Serpa non è intenzionato a salire sul trono:

Che ansia! Io magari di qua a settembre ho trovato la persona giusta. Aspettiamo settembre se me lo dovessero proporre. Se tu adesso me lo chiedi, ti dico di no, io ho già fatto l’esperienza, però mai dire mai. Usciti da quel contesto, siamo stati assaliti non ce lo aspettavamo neanche noi, e la vita privata è venuta a mancare a tutti e due, e non so se riuscirei ad affrontare un’altra volta, questo tipo di percorso.

A voi piacerebbe rivederlo a Uomini e Donne?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>