Uomini e donne, Valentina Vignali: provocazione ad Amedeo Barbato?

di Fabiana Commenta

Gaffe volontaria o provocazione? Ancora non si sa, ma giudicate voi: Valentina Vignali, modella nonché giocatrice di basket, ha pubblicato su Instagram uno scatto accanto alla ex corteggiatrice Sophia Galazzo, ex del tronista Amedeo Barbato di Uomini e donne.

Amedeo Barbato

Attenzione però perché nello scatto delle due ragazze sorridenti in pausa durante uno shooting, Valentina ha riservato un apprezzamento a Barbato, poco cortese. 

Have a good evening everybody… @sophiagalazzo, #Barbatosei un coglione

Recitano gli hashtag inseriti. Frecciatina all’ex tronista o semplice lapsus e dimenticanza? Di certo la storia fra Barbato e la Galazzo non è finita nel migliore dei modi con tanto di scuse social da parte del ragazzo che ha scoperto di non essere certo della sua scelta.

Dopo la fine della trasmissione, come ormai saprete, ero tornato in contatto con Serena… qui commisi il mio primo grande sbaglio, non mollare tutto ma bensì ripetendomi che Sophia era la migliore scelta per me, andare avanti… facendo miei anche i pensieri di tutte le persone che mi circondavano.

Passammo alcuni giorni, bellissimi, insieme… poi ci separammo in quanto la convivenza ci era parsa nell’immediato una forzatura…e qui commisi il mio secondo grande sbaglio, subentrò nuovamente la nostalgia e Serena, che era lì… a pochi chilometri da casa mia parve un porto sicuro e la rincontrai, ricordate il sushi? Vederla riaprì ferite mai rimarginate… ferite che solo l’amore può lasciare.

Con Sophia, che non era sicuramente una stupida, le cose non andavano bene e litigavamo spesso…per quello che una ragazza desidera che il suo uomo faccia… e alla fine feci il terzo grande sbaglio…andai a conoscere i suoi genitori, furono anche quelle giornate bellissime… i miei dubbi sembravano spariti e lei era felice…entrambi, ma qualcosa lì si era già rotto.

Lì capii che non potevo più prenderla in giro e decisi di raccontarle la verità, tutta…per evitare di ferirla ulteriormente ed evitare che il suo amore diventasse troppo grande… perché avendo sofferto in prima persona sapevo ciò che avrebbe potuto, per colpa mia, passare se non avessi fatto chiarezza nei miei sentimenti. Mi ero visto a 40 anni, sposato con una donna che non amavo appieno… a litigare ogni giorno per questo e per quello rimpiangendo entrambi per delle scelte affrettate e col senno di poi, sbagliate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>