Uomini e Donne, puntata 13 dicembre 2010: Ennio continua la conoscenza di Stella e in studio due nuove corteggiatrici per Arnaldo

di Redazione Commenta

Inizia una nuova puntata di Uomini e Donne Over, con l’ingresso in studio degli opinionisti, seguiti dalle corteggiatrici e dai corteggiatori.

Maria presenta due nuove corteggiatrici, Mariastella e Italia, che sono venute per conoscere Arnaldo. Nella scorsa puntata egli aveva tracciato il profilo della sua donna ideale che avrebbe dovuto trasmettere serietà e sicurezza, possedere un telefono fisso e abitare vicino a Bari. Entrambe le signore abitano vicino al corteggiatore e non possiedono un telefono fisso, ma Arnaldo sembra deciso sulla sua richiesta dato che trova molto scomodo parlare al cellulare. Mariastella recita una poesia scritta per Arnaldo, che decide di sentirla al cellulare per decidere se frequentarla seriamente.

Entra in studio anche una nuova signora per Armando, Grazia, di origini tedesche e vedova da 16 anni. Lui gli dedica una poesia, vorrebbe conoscerla, e la invita a fare una ballo con lui.

Dopodichè, Maria inizia a parlare con Pierina, che sarebbe dovuta uscire con Rodolfo, che le ha dato buca per andare a cogliere le olive. Lei confessa di esserci rimasta molto male, e di aver quindi deciso di smettere di frequentarlo. Lui vorrebbe farsi perdonare, e si dice veramente dispiaciuto, ma Pierina ha preso la sua decisione, e non se la sente di continuare ad uscire con lui.

Al centro dello studio vengono posizionate due poltrone per Ennio e Stella. Un RVM ci mostra Ennio che è stato a Venezia per conoscerla meglio. Lui la trova molto solare, e gli piace fisicamente, anche se dovrebbe insecchire un po’, e lei dice di essere alla ricerca di qualcosa di nascosto nel carattere del corteggiatore. I due corteggiatori fanno un giro in gondola e lui confessa di essersi trovato bene con leiAnche lei è felice di questa esterna, e confessa di essere molto attratta da lui.

A fine puntata, entra in studio Maria, la ballerina protagonista di molti contrasti tra Ennio e Gemma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>