Uomini e Donne, Salvatore Angelucci e Karina Cascella: dopo la crisi pensano alle nozze e ad un’altro figlio

di Redazione Commenta

Karina Cascella e Salvatore Angelucci si sono lasciati definitivamente alle spalle la crisi che li ha portati sull’orlo della rottura definitiva. L’ex opinionista di Uomini e Donne e l’ex tronista, ora che sono di nuovo felici insieme, pensano al matrimonio e ad un fratellino per la loro piccola Ginevra.Karina, in un’intervista al settimanale Nuovo, parla della crisi ormai superata:

Salvo è entrato in crisi dopo un anno dalla nascita della bambina. Per otto mesi siamo stati come due separati in casa. Non avevamo nemmeno rapporti fisici.

Salvatore ha scoperto che amava ancora la sua compagna e pian piano le cose sono tornate a posto:

Ha scoperto di amarmi ancora. Quando è andato via per lavoro una settimana a Miami, si è accorto che non poteva stare senza me e Ginevra. Allora mi ha scritto un sms: Non vedo l’ora di tornare. Ho capito che non l’avevo perso.

La Cascella sogna le nozze, soprattutto per fare contenta la mamma, scomparsa qualche anno fa:

Sogno un matrimonio classico in una villa immersa nel verde. Essendo orfana di entrambi i genitori vorrei arrivare in chiea al braccio del papà di Salvo. Ginevra, vetita di bianco come me, porterebbe le fedi. Sono certa che mia madre sia arrabbiatissima per il fatto che non mi sono ancora sposata e vorrei che benedisse le mie nozze dal cielo. Desidero sposarmi presto, anche per farla contenta. Io e Salvo ne stiamo parlando. Attualmente, però, lavora solo lui. Quindi non credo sia il momento migliore dal punto di vista economico.

All’ex tronista piacerebbe fare il bis:

Proprio l’altro giorno Salvo, guardando Ginevra, mi ha fatto una battuta: perchè non ne facciamo un’altra? Non l’ho preso sul serio perchè sono frenata dal fatto che lui è spesso fuori casa per lavoro e i nonni sono lontani. Sarebbe davvero una fatica crescere du figli quasi da sola.

Vedremo se Karina cambierà idea, nel frattempo prepariamoci ad ammirarla in abito bianco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>