Valeria Marini, mancata restituzione di gioielli per 170 mila euro: ora è accusata di appropriazione indebita

di Redazione Commenta

Secondo alcune fonti voci che circolano in questi giorni a pendere sul capo di Valeria Marini ci sarebbe un’accusa piuttosto pesante. Appropriazione indebita è l’accusa mossa alla soubrette, per non aver restituito i gioielli (del valore di 170mila euro) ad un amico.

La diretta interessata è convinta che si tratti solamente di una trovata per danneggiarla, ma alcuni testimoni sarebbe disposti a dare ragione all’accusatore.

Il suo ex consulente di marketing, tale Manuel Parino, era stato ospite a casa sua per tre mesi, periodo dopo il quale era stato licenziato in tronco dalla showgirl. Dopo questo periodo di tempo il consulente non avrebbe più rivisto una parure composta da gemelli d’oro e da due tennis di diamanti e smeraldi.

Presto potremmo dunque vedere Valeria alla sbarra che cercherà di difendersi da questa accusa: come andrà a finire?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>