Vladimir Luxuria: “Sono stata minacciata dall’Isis”

di Fabiana Commenta

Non c’è pace per Vladimir Luxuria: l’ex parlamentare nonché conduttrice de L’Isola di Adamo ed Eva, è stata vittima di minacce dell’Isis.

A rivelarlo è la vincitrice dell’Isola dei famosi nel corso di un’intervista rilasciata a Top.

Era notte fonda, ho digitato l’indirizzo del mio sito per controllarlo e al posto della homepage c’era qualcos’altro. All’inizio non ho capito, pensavo solo di aver sbagliato indirizzo, poi ho visto bene: l’immagine che campeggiava era quella della bandiera nera dell’Isis. In sottofondo si sentiva una musica araba, una sorta di inno, e in alto c’era scritto ‘Hacked by the Islamic State (ISIS)’. Sotto, sempre in inglese, una scritta che diceva ‘Siamo ovunque’. Già allora mi ero spaventata, anche perché era notte fonda, non sapevo con chi parlarne e ci sono voluti giorni per sbloccare la situazione e far tornare il sito come prima. Oggi solo a parlare di quell’episodio mi vengono i brividi. Io quella notte non sono riuscita a chiudere occhio e mi sono fatta tremila domande.

Ha raccontato la Luxuria che non risparmia il suo personale giudizio sui combattenti dell’Isis.

Sono dei pazzi esaltati, ce l’hanno con tutti, disprezzano tutto quello che è vita: il corpo, le risate, il gioco, l’arte, la bellezza. Mi vengono i brividi se penso che sono vicini a noi, tra noi. Loro si sentono potenti facendoci sentire la loro presenza. L’hanno scritto anche sul mio sito: ‘Siamo ovunque’. Ma non vinceranno. Io non ho cambiato, né cambierò di una virgola, le mie abitudini. Nessuno dovrebbe farlo, altrimenti hanno già vinto. Io amo viaggiare e continuerò a farlo, anche nei paesi arabi, che amo tanto.

Parola di Vladimir Luxuria. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>