X Factor 2 Day time, 21 gennaio 2009: nuovi casting e assegnazioni brani per gruppi e Under 25!

di Azzurra Lorenzini Commenta

Mara, Simona e Morgan sono alla ricerca di un nuovo talento ciascuno, che vada lunedì a rinvigorire la rosa di cantanti e per trovarlo, si impegnano nei casting.

Mara ha perso due gruppi e per sopperire a ciò vuole trovare una band più pop. Elisabetta Gagliardi si ripresenta al provino per la terza volta e, stavolta, accompagnata da una nuova band, i Retroscena. Con un medley di Sting, il gruppo convince Mara! La Tribù vocale patchworld è formata da numerosi interpreti di musica etnica. Per loro il responso è un no!

Morgan ha perso Elisa Rossi ed è alla ricerca di un nuovo talento. Andrea Lillo porta la Canzone dell’amore perduto, ma si rivela poco intonata; per Morgan è un no! Kate Kelly, americana, convince, invece, il giudice che apprezza i suoi suoni quasi al limite dell’intonato, ma interessanti; dice perciò di !

Simona vuole trovare una voce potente. Alessandra Torinese interpreta Caruso e, nonostante la sua bravura, non viene apprezzata dalla Ventura, che le preferisce Anna Salsetta, dal fisico fenomenale più che la voce! Ma non cercava una vocalità potente?

Passiamo all’assegnazione dei brani ai cantanti che già formano la rosa di X Factor ed iniziamo da Simona ed i suoi Under 24. Simona affida a Serena l’esecuzione di Chasing payments. Daniele Magro riceve Mercy, di Duffy, ma non è soddisfatto ed afferma: “Il brano è interssante, ma non abbastanza soul per me!”. Simona lo invita a comunicarle una sua preferenza musicale e Daniele ottiene di poter cantare Closer. Menomale i giovani non dovevano lamentarsi sui brani assegnati! Ambra Marie Facchetti, questa volta, canta in italiano e per l’esattezza riceve Ti sento. Giacomo dovrà, invece, interpretare Bruci la città, di Irene Grandi. Il ragazzo ammette che è la prima volta che si cimenta in un brano femminile!

Luca Tommasini incontra poi Simona per le scelte artistiche e si lamenta per l’atteggiamento critico di Simona nei confronti del vestito che lui aveva scelto per Ambra Marie. Il direttore sostiene che si debba fare squadra. Per quanto riguarda Ambra Marie, Luca vuole evidenziare la sua sensualità. Costruirà intorno a lei delle pareti bianche, alte 3 metri, che la cingeranno. Intorno a Daniele verrà costruita una coreografia. Luca afferma che, a suo parere, Giacomo è molto migliorato, ma anche che, avendo compreso i suoi problemi d’intonazione, non vuole creargli problemi facendolo muovere troppo sul palco.

Mara incontra i gruppi e non è certo raggiante: i Farias non le sono piaciuti e ringrazia Simona di averli fatti restare; le Sos nemmeno, poco convincenti; i Bastard sons of Dioniso, invece, sono stati i più brillanti, ma non più di tanto! Dopo la ramanzina, Mara e Gaudi convocano le band per l’assegnazione dei nuovi brani. Ai Bastard, Mara affida Ragazzo di strada, dei Corvi. Le SOS dovranno cantare All around the world, di Lisa Stansfield. I Farias ricevono Senza luce, dei Dick Dick e si dicono contenti del fatto che il loro tutor abbia compreso che loro posseggono anche una parte melodica!

Anche Mara si consulta con Tommasini per le scelte artistiche. Il direttore creativo sostiene che ha ancora delle difficoltà a mettere a fuoco le personalità dei gruppi vocali. Per le Sos, vuole riportare il concetto della canzone sul led e posizionare le tre cantanti su una piattaforma girevole. I Farias saranno fermi sul palco e poi giungeranno dei ballerini che porteranno sul palco delle lettere. Per i Bastard, Luca vuole evidenziare ancora una volta il loro lato energetico, che sembra loro appropriato, dato che è insito nella loro natura!

Vedremo domani le scelte di Morgan!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>