X Factor 3, daytime 22 settembre: giornata di prove alla vigilia del serale

di Sebastiano Cascone 1

Continua la preparazione dei ragazzi per la terza puntata di domani.  Intanto è ancora tempo di casting per la squadra dei gruppi vocali. Mara Maionchi, aiutata dai dj radiofonici Andrea e Michele e dal vocal coach Gaudi, dovrà scegliere il gruppo da portare domani sul palco per un possibile posto da titolare nella propria squadra. Dopo alcuni provini, la Maionchi si esprime favorevolmente alla selezione del duo Eric e Wall e dei  Jxj.

In questa giornata di selezioni, Claudia Mori si augura di trovare il talento vero. Ai casting si presenta il cantante musicista Patrizio Viozzi che si esibisce in Rospo dei Quintorigo. Convince immediatamente il vocal coach Vernetti e Amadeus. La Mori si dimostra, inizialmente perplessa, ma alla fine, passa comunque alla fase successiva. E’ poi il turno della simpatica Alessandra Zerial, ex babysitter, viene scartata per evidente mancanza di X Factor. Esuberante, frizzante, spiritosa ma di strada c’è n’è troppa da fare. Un giorno (molto lontano) forse diventerà davvero popstar. Chissà

Anche il pirata Morgan si dedica intensamente ai casting. Riccardo Polidoro supera il suo primo provino dopo una serie di no, rifilati da Morgan agli altri aspiranti cantanti della categoria 16-24. Ha convinto tanto sia lui che il vocal coach Carcano per la sua “Bella espressività e i modi gentili nel cantare“.

Contiunano le prove per i ragazzi di X Factor. Morgan accompagna personalmente Marco alla chitarra, invitandolo a cantare meno fluidamente Notorious dei Duran Duran. Lo vuole meno preciso e più bonariamente cattivo. Da Silver desidererebbe più tensione nella voce. A Chiara “La secchiona”, cosi ribattezzata dal suo giudice, l’ironia non manca. Sfrutta le prove per scaricare un pò di tensione e cantare una versione piuttosta originale del brano assegnatole.

In sala danza gli A & k, sotto la direzione inflessibile di Luca Tommasini provano i passi per l’esibizione di domani.

Le Yavanna hanno un grosso problema: comunicare al pubblico che il loro modo di fare, vestire ed essere è reale. Per risultare credibili e meno antipatiche, le tre chiedono aiuto a Luca Tommasini. Oltre ad un cambiamento radicale del look, vuole che durante le loro esibizioni si respiri verità, profumo di erotismo ed un sottile gioco di seduzione

Ad Ornella il compito di trasformarsi da ragazza acqua e sapone in vamp nel video di scena, per la sua esibizione in Non sono una signora di Loredana Bertè. Luca Tommasini vuole far conoscere il lato rock di Ornella al pubblico di X Factor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>