X Factor 9, le dichiarazioni di Mika, Elio, Skin e Fedez

di Redazione Commenta

Spread the love

La nuova giuria di X Factor 9 formata da Mika, Elio, Skin e Fedez è stata rivelata solo pochi giorni fa.

 

E dopo la conferma non poteva mancare la conferenza stampa ufficiale per presentare i quattro giudici della nuova edizione del talent di Sky

Il motivo per cui ho accettato è molto semplice: già l’anno scorso avevo interpellato il mio manager dicendo che avrei voluto fare qualcosa di diverso la mia presenza penso potrà attirare persone strane, veramente fuori, ci vuole una stronza come me per poter incasinare le cose.

Ha spiegato Skin commentando la sua presenza come giudice in Italia.

Per me X Factor non è mai finito.

Dice Fedez, arrivato alla sua seconda esperienza come giudice di X Factor.

Questa giuria quest’anno è una figata, in tutti i sensi. C’è un po’ di tutto, siamo diversi. Anche l’anno scorso è stata una stagione molto impressionante che è diventata un po’ complicata verso la fine, c’era abbastanza tensione che per noi 4 è diventato tutto molto difficile. In questo contesto ho dovuto spegnermi un po’ per rimanere tranquillo. Dopo l’anno scorso, io voglio veramente divertirmi al 100%. Non è un segreto, quando succede qualcosa dietro le quinte viene riportato sul palco. Morgan adesso ha il suo album, è intelligente, ha una cultura musicale impressionante e sono molto contento che stia facendo il suo lavoro da musicista. Victoria, per lei, è stata un’avventura molto interessante, perché non è musicista, si è messa in gioco con tutto il cuore.

Ha detto invece Mika mentre Elio, tornato al posto di Morgan conferma che X Factor sarà il trionfo dell’italianità.

Ha detto Simon Cowell, patron del format presente in conferenza.

Soddisfatto Alessandro Cattelan confermato per la quinta volta alla conduzione del programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>