Amici 9, I sogni fanno rima il primo diario di “Amici”, scritto da Pierdavide Carone edito Mondadori

 
Sebastiano Cascone
6 marzo 2010

Pierdavide Carone I sogni fanno rima Amici 9, I sogni fanno rima il primo diario di Amici, scritto da Pierdavide Carone edito Mondadori

Esce il 9 marzo in tutte le librerie, I sogni fanno rima (il primo diario di Amici), il quarto romanzo edito dalla Mondadori ispirato al talent di Canale 5 condotto da Maria De Filippi.

Scritto dal cantautore Pierdavide Carone, il libro ricostruisce sagacemente le storie degli allievi dell’ultima edizione, che restano nell’anonimato, grazie ad una sapiente e curatissima associazione con i nomi degli animali. Al lettore (come sempre) il compito di fantasticare con la mente su possibili flirt amorosi, complotti, strategie in vista del serale. Se il genio di Pierdavide come scrittore risultasse efficace come nei testi delle sue canzoni si prospetterebbe un capolavoro letterario senza precedenti. Dopo il salto, leggiamone brevemente il contenuto.

I sogni arrivano quando meno te lo aspetti, e dove ti portano lo sanno solo loro. Pierdavide ha fatto i provini per “Amici”, così, tanto per gioco, “figuriamoci se prendono uno come me”. Non è che fosse proprio un fan della trasmissione, ma della musica sì, accipicchia. Che passione la sua, roba da consumare i dischi di suo padre e rovinare la scrivania della cameretta a forza di usarla come batteria. Roba da cantare dove capita, per due soldi, e lavorare, per campare, dentro un casello dell’autostrada, a dare il resto e alzare la sbarra. Pierdavide non si sente regolare, nella norma, ma se lo vogliono lo prendono così, che lui a essere falso non ci riesce. E allora canta canzoni un po’ fuori dalle righe, che parlano (male) della sanità e dell’industria musicale, o di certe ragazzette che vanno in discoteca. Dentro ad “Amici” scopre un mondo e così come lo scopre, con la stessa curiosità e la stessa meraviglia, lo racconta. I provini, le lezioni, i professori, la classifica. La vita un poco pazza dentro al residence, gli amori da gridare alle telecamere e quelli da tenere nascosti con cura. Gli amici trovati, quelli che se ne devono andare, oppure quelli che ti trovi a dover sfidare, chiedendoti cos’è alla fine che conta per davvero. Fin quando tutto diventa così incredibile, che non capisci più che cosa è vero e che cosa è sogno.

Commenta!

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Pandychan

    Se il libro è tutto nel tono di quel pezzo che ha letto la De Filippi in trasmissione sarà il peggiore non soltanto dei “diari di Amici” anche del diario di Pierino…

    6 mar 2010, 16:39 Rispondi|Quota
  • #2Serena

    A me il pezzo letto in trasmissione invece è piaciuto e probabilmente in questi giorni andrò a comprare il libro. Per quel poco che è stato letto credo sia scritto in tono ironico e simpatico..

    6 mar 2010, 21:31 Rispondi|Quota
  • #3alessio

    Pandychan NON giudicare mai un libro solo dalla copertina!!!
    Forza pierrrrr

    8 mar 2010, 18:53 Rispondi|Quota
  • #4Pandychan

    @ alessio: Se leggi bene quello che ho scritto noterai un “se” –> “Se il libro è tutto nel tono di quel pezzo che ha letto la De Filippi”. Spero che tu ne conosca il significato. Di solito per presentare un libro se ne leggono i passaggi migliori e più accattivanti. Se quello che è stato letto è il meglio allora stiamo freschi…

    8 mar 2010, 18:58 Rispondi|Quota
  • #5ceci_94

    Tranquilli, quello è solamente un capitolo! Io ho già letto il libro e personalmente non l’ho trovato banale! è la storia di pierdavide fin da quando era bambino ad ora che si trova nel talent! il finale non è come al solito scontato e negli ultimi capitoli sembra di essere in una realtà parallela, quasi opposta agli avvenimenti reali… si scopre che è tutto un sogno e che l’amore, il talento, la vita privata sono la vera vita e soprattutto il privato viene sempre, sempre prima della carriera! leggetelo, non vi ruberà molto tempo e alcune vicende appariranno più chiare! comunque è uscito il 6 marzo, non il 9!!!!!!!

    8 mar 2010, 20:40 Rispondi|Quota
  • #6Pandychan

    @ ceci_94: La storia di Pierdavide? ma non doveva scrivere della classe di Amici di quest’anno? che egocentrismo!

    8 mar 2010, 20:52 Rispondi|Quota
  • #7..Sere..(L)

    Pierdavide è davvero un grande… io il libro nn ho avuto modo di leggerlo ma ne ho letti alcuni kapitoli e mi sebra davvero molto karino!! Poi può essere ke mi sbaglio,, ma data la fantasia ke ha Pierr deve essere uno spettacolo!! *_______*
    Spero ke vinca lui Amici10 dato ke Elena è uscita..=(…Cmq sempre forza elena e Pierr!!
    Bayy (LL)

    17 mar 2010, 19:43 Rispondi|Quota
  • #8Acca

    Pandychan wrote:

    @ ceci_94: La storia di Pierdavide? ma non doveva scrivere della classe di Amici di quest’anno? che egocentrismo!

    Sembra che tu abbia un accanimento nei suoi confronti..

    19 mar 2010, 22:31 Rispondi|Quota
  • #9Pandychan

    @ Acca: e pensa che all’inizio era tra i miei preferiti… che ci posso fare se a lungo andare si è dimostrato banale ed egocentrico? per non parlare delle sue composizioni. A ognuna che ne fa saltano fuori eccessive somiglianze con altre canzoni. Per esempio lunedì scorso ha cantato per la prima volta “Di notte” e adesso si dice già che somiglia straordinariamente a “Di notte specialmente” della Rettore. Cerca sul tubo e ascolta tu stesso/a. Alla fine più che un genio del cantautorato risulterà essere un genio nel copiare.

    19 mar 2010, 22:50 Rispondi|Quota
  • #10Acca

    Pandychan wrote:

    @ Acca: e pensa che all’inizio era tra i miei preferiti… che ci posso fare se a lungo andare si è dimostrato banale ed egocentrico? per non parlare delle sue composizioni. A ognuna che ne fa saltano fuori eccessive somiglianze con altre canzoni. Per esempio lunedì scorso ha cantato per la prima volta “Di notte” e adesso si dice già che somiglia straordinariamente a “Di notte specialmente” della Rettore. Cerca sul tubo e ascolta tu stesso/a. Alla fine più che un genio del cantautorato risulterà essere un genio nel copiare.

    Sai,non l’avevo mai notato,grazie di avermelo detto andrò subito a cercare

    20 mar 2010, 12:06 Rispondi|Quota
  • #11Lara

    Abbi pazienza…. Ma a parte il titolo e il fatto che, ovviamente essendo il titolo della canzone, viene ripetuto spesso da entrambi, cosa altro hanno in comune queste due canzoni? La musica è completamente diversa e le parole… giudica te:

    DI NOTTE SPECIALMENTE, ANTONELLA RETTORE:

    Di notte specialmente
    Di notte lentamente di notte
    Mi tornano alla mente
    Proposte fatte come niente di notte
    Le avventure avute facilmente
    Sono acqua che mi sfiora leggermente
    Dimenticando continuamente
    Di notte specialmente

    Di notte specialmente
    Si soffre raramente di notte
    Giocando solamente
    Può essere importante di notte
    Ma in fondo è solamente divertente
    Di notte la notte specialmente

    Di domani no
    Non mi domandare
    Tanto già lo so avrai da lavorare
    Dolce di sicuro o non ci starei
    Ma se fossi in te non ci conterei
    E romantica no certo non sarei
    Ma se parli un po’ tutto ti vorrei
    Ma la notte la notte la notte

    Prendi tutto adesso
    Fallo audacemente
    Indecentemente
    E pensami di notte specialmente

    Di notte specialmente
    Di notte di frequente di notte
    Mi sento travolgente
    La voglia è conturbante di notte
    I sensi sono tesi strenuamente
    Di notte di notte specialmente

    Ma domani no non mi domandare
    Tanto già lo so avrai da lavorare
    Dolce di sicuro o non ci starei
    Ma se fossi in te non ci conterei
    E romantica no certo non sarei
    Ma se parli un po’ tutto ti vorrei
    Ma la notte la notte la notte

    Prendi tutto adesso
    Fallo audacemente
    Indecentemente
    E pensami di notte specialmente
    E pensami di notte
    E pensami di notte specialmenteeeee

    DI NOTTE PIERR:

    Di notte le emozioni sembrano più dense, di notte
    di notte nascono le melodie più intense, di notte

    di notte un bacio vola verso l’infinito, di notte
    di notte scopri la dolcezza di un marito, di notte

    di notte esce la forza di non dirmi che hai bisogno di me

    e fa male quando dici che stai male e non sto con te
    e fa male col dolore che t’assale e non sto con te
    e fa male quando non sono all’altezza di star con te
    mi fa male quando nonostante tutto, tu scegli me

    di notte il mondo è giusto perchè sta dormendo, di notte
    di notte il tuo dolore già mi sta uccidendo, di notte
    stanotte ti amerò come se non potessi farlo mai più

    e fa male quando dici che stai male e non sto con te
    e fa male col dolore che t’assale e non sto con te
    e fa male quando non sono all’altezza di star con te
    mi fa male quando nonostante tutto, tu scegli me

    e rideremo ancora, come sempre come ora
    gli angeli vivono in cielo, ma tu resta qua con me

    e fa male quando dici che stai male e non sto con te
    e fa male col dolore che t’assale e non sto con te
    e fa male quando non sono all’altezza di star con te
    mi fa male quando nonostante tutto, tu scegli me

    di notte il verbo amare è un tempo al passato, di notte.

    Tra l’altro, nettamente più bella quella di Pierdavide….
    Ma tu, prima di fare accuse di questo tipo, ragiona… Quindi, secondo te, Ti amo di Umberto Tozzi e Ti amo di Marco Masini, sono la stessa canzone?
    Esistono migliaia di canzoni con lo stesso titolo…..
    PLAGIOOOOOOOOOOOOO DENUNCIATELI TUTTIIIIIIIIIII….

    Che ridere!!!!!

    21 mar 2010, 03:25 Rispondi|Quota
  • #12Acca

    Lara wrote:

    Abbi pazienza…. Ma a parte il titolo e il fatto che, ovviamente essendo il titolo della canzone, viene ripetuto spesso da entrambi, cosa altro hanno in comune queste due canzoni? La musica è completamente diversa e le parole… giudica te:
    DI NOTTE SPECIALMENTE, ANTONELLA RETTORE:
    Di notte specialmente
    Di notte lentamente di notte
    Mi tornano alla mente
    Proposte fatte come niente di notte
    Le avventure avute facilmente
    Sono acqua che mi sfiora leggermente
    Dimenticando continuamente
    Di notte specialmente
    Di notte specialmente
    Si soffre raramente di notte
    Giocando solamente
    Può essere importante di notte
    Ma in fondo è solamente divertente
    Di notte la notte specialmente
    Di domani no
    Non mi domandare
    Tanto già lo so avrai da lavorare
    Dolce di sicuro o non ci starei
    Ma se fossi in te non ci conterei
    E romantica no certo non sarei
    Ma se parli un po’ tutto ti vorrei
    Ma la notte la notte la notte
    Prendi tutto adesso
    Fallo audacemente
    Indecentemente
    E pensami di notte specialmente
    Di notte specialmente
    Di notte di frequente di notte
    Mi sento travolgente
    La voglia è conturbante di notte
    I sensi sono tesi strenuamente
    Di notte di notte specialmente
    Ma domani no non mi domandare
    Tanto già lo so avrai da lavorare
    Dolce di sicuro o non ci starei
    Ma se fossi in te non ci conterei
    E romantica no certo non sarei
    Ma se parli un po’ tutto ti vorrei
    Ma la notte la notte la notte
    Prendi tutto adesso
    Fallo audacemente
    Indecentemente
    E pensami di notte specialmente
    E pensami di notte
    E pensami di notte specialmenteeeee
    DI NOTTE PIERR:
    Di notte le emozioni sembrano più dense, di notte
    di notte nascono le melodie più intense, di notte
    di notte un bacio vola verso l’infinito, di notte
    di notte scopri la dolcezza di un marito, di notte
    di notte esce la forza di non dirmi che hai bisogno di me
    e fa male quando dici che stai male e non sto con te
    e fa male col dolore che t’assale e non sto con te
    e fa male quando non sono all’altezza di star con te
    mi fa male quando nonostante tutto, tu scegli me
    di notte il mondo è giusto perchè sta dormendo, di notte
    di notte il tuo dolore già mi sta uccidendo, di notte
    stanotte ti amerò come se non potessi farlo mai più
    e fa male quando dici che stai male e non sto con te
    e fa male col dolore che t’assale e non sto con te
    e fa male quando non sono all’altezza di star con te
    mi fa male quando nonostante tutto, tu scegli me
    e rideremo ancora, come sempre come ora
    gli angeli vivono in cielo, ma tu resta qua con me
    e fa male quando dici che stai male e non sto con te
    e fa male col dolore che t’assale e non sto con te
    e fa male quando non sono all’altezza di star con te
    mi fa male quando nonostante tutto, tu scegli me
    di notte il verbo amare è un tempo al passato, di notte.
    Tra l’altro, nettamente più bella quella di Pierdavide….
    Ma tu, prima di fare accuse di questo tipo, ragiona… Quindi, secondo te, Ti amo di Umberto Tozzi e Ti amo di Marco Masini, sono la stessa canzone?
    Esistono migliaia di canzoni con lo stesso titolo…..
    PLAGIOOOOOOOOOOOOO DENUNCIATELI TUTTIIIIIIIIIII….
    Che ridere!!!!!

    Effettivamente hai ragione,è piuttosto diversa,lasciando a parte i pezzi in cui dice appunto “di notte”.

    21 mar 2010, 19:36 Rispondi|Quota
  • #13jù 95

    @ Acca: e pensa che all’inizio era tra i miei preferiti… che ci posso fare se a lungo andare si è dimostrato banale ed egocentrico? per non parlare delle sue composizioni. A ognuna che ne fa saltano fuori eccessive somiglianze con altre canzoni. Per esempio lunedì scorso ha cantato per la prima volta “Di notte” e adesso si dice già che somiglia straordinariamente a “Di notte specialmente” della Rettore. Cerca sul tubo e ascolta tu stesso/a. Alla fine più che un genio del cantautorato risulterà essere un genio nel copiare.
    Ma ke cavolo state a dì’????nn è assolutamente banale ed egoncentrico..anzi tutt’altro..è un ragazzo dolcissimo e tenerissimo…e le sue canzoni sono molto originali, cs ke tra l’altro confermano anke i discografici e i prof..e almeno nn è cm certi autori ke fanno sl delle canzoni sull’amore, annessi e connessi..

    27 mar 2010, 16:47 Rispondi|Quota
  • #14sara

    pierdavide a differenza di quello ke dice molta gente nn è x niente banale e lo dimostrano tt le sue kanzoni

    31 mar 2010, 15:32 Rispondi|Quota
  • #15jessica

    ragazze per favore nn parliamo male di pierdavide… è un geio… sarà un grande della musica italiana …quindi nn buttiamo sentenza!

    2 apr 2010, 12:15 Rispondi|Quota
  • #16Acca

    Anche se non ha vinto Amici,Pierdavide secondo me rimane il vincitore morale.
    Emma è senz’altro brava,ma ne esistono tante brave come lei.
    Pierdavide è unico sotto molti apsetti:come interpreta le canzoni,come si esprime,come scrive le canzoni,come suona,come si espone,come ragiona…
    Potrei elencare tanti altri motivi.
    Emma è la classica cantante con un bel timbro di voce,e numerosissimi fan.
    Non me ne vogliano tutte le persone che sostengono Emma,ma penso che premiare Pierdavide o Matteo come vincitore sarebbe stato meglio:loro sono state le vere rivelazioni di quest’anno di Amici.

    2 apr 2010, 23:47 Rispondi|Quota
  • #17sara

    secondo me pierdavide doveva vincere AMICI e emma il premio della critica

    3 apr 2010, 21:33 Rispondi|Quota
  • #18Angela

    mi sono appena comprata il libro di Pierdavide è stupendo!!!!

    4 apr 2010, 09:56 Rispondi|Quota
  • #19GIOVY

    PIERDAVIDE PER FAVORE MI SCRIVI UNA CANZONE .TI PREGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!UN BACIO

    8 mag 2010, 18:49 Rispondi|Quota
  • #20Maria Checca Carone Le =)

    Ragazze una cosa è da mettere in chiaro …è ovvio che pierdaviduccio mio si sia ispirato ascoltando , magari, altre canzoni di altri cantanti……. Ma è anche ovvio che non le ha copiate!!!!!!!!! Anche perchè la sua mente e la sua creatività lo hanno dimostrato….
    Anche secondo me pier doveva vincere…solo che quella stupida di Emma “Marone” è arriavata prima solo perchè hanno votato più lei….. evidentemente sarà piaciuta….. ù.ù a me non piace affatto ù.ù piccola indisponente ù.ù razza di imbecille che si è fregata il posto del mio pier ù.ù
    Baciiiiiiiiii <3 <3
    ( voi fan di emma non offendetevi …. non voglio guerre e battibbecchi sto solo esprimendo il mio parere….)

    26 mag 2010, 21:17 Rispondi|Quota
  • #21ARIANNA

    TI AMO DA MORIRE IL TUO LIBRO è FANTASTICO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    12 set 2010, 19:32 Rispondi|Quota
  • #22ARIANNA

    SEI IL MIGLIOREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    12 set 2010, 19:33 Rispondi|Quota
  • #23ARIANNA

    IO HO 8 ANNI è TI GUARDO SEMPRE

    12 set 2010, 19:34 Rispondi|Quota
  • #24Antonella

    Ehi,sno antonella e volevo consigliare a tutti di leggere il libro “I SOGNI FANNO RIMA” xkè è davvero bello,,,,e x tutti quelli ke nn ancora l’ hanno letto…affrettatevi!!!!! UN SALUTO ALLA MIA MIGLIORE AMIKA TERESA LIBERO KE MA HA FATTO CAMBIARE IDEA SU PIER DAVIDE!!!!
    T.V.B. ANTONELLA!=)

    5 ott 2010, 14:31 Rispondi|Quota
Articoli Correlati
YARPP
Pierdavide Carone, la scheda di un possibile vincitore di Amici 9

Pierdavide Carone, la scheda di un possibile vincitore di Amici 9

Nome: Pierdavide Cognome: Carone Età: 21 Nato a: Roma Vive a: Palagianello (Taranto) con suo padre, la compagna (del padre), il figlio della compagna del padre e il suo gatto. […]

Amici 9, le scelte dei discografici

Amici 9, le scelte dei discografici

Stasera, nel corso della quarta puntata del serale, scopriremo le scelte dei discografici di produrre i cantanti della nona edizione di Amici. Nei giorni successivi presenteranno i loro progetti ai […]

Amici 9, seconda puntata serale: la pagella di Simona Bastiani

Amici 9, seconda puntata serale: la pagella di Simona Bastiani

Simona Bastiani, volto storico del pubblico parlante di Amici, ha analizzato la seconda puntata del serale. Leggiamo insieme le sue riflessioni: Secondo serale: vinceranno i Bianchi o i Blu? Parte […]

Pierdavide Carone, Superstar testo e video

Pierdavide Carone, Superstar testo e video

Si intitola Superstar, il nuovo inedito di Pierdavide Carone, presentato ieri sera durante la seconda puntata del serale di Amici. Il brano (testo e musica scritti dallo stesso cantautore dei […]

Amici 9 Trullallallero Rullallà, l’inedito di Pierdavide Carone. Testo e video

Amici 9 Trullallallero Rullallà, l’inedito di Pierdavide Carone. Testo e video

Ormai è diventato un appuntamento fisso. Introdursi un nuovo inedito di Pierdavide sembra essere diventato il vero tormentone del sabato di Amici. Il cantautore della Luna ha presentato l’orecchiabilissima Trullallero […]