Alessandra Amoroso, Marco Mengoni, Emma top talent. Valerio Scanu, Marco Carta, Giusy Ferreri in caduta libera per Renato Franco

di Sebastiano Cascone 22

 Renato Franco de Il Corriere della Sera ha analizzato la situazione discografica degli ultimi anni legata al fenomeno dei talent show come Amici ed X Factor. Chi saranno i promossi e bocciati dal noto critico musicale?

Capitolo X Factor

Gli Aram Quartet l’anno scorso si sono sciolti, eppure vinsero la prima edizione di «X Factor», quella che lanciò Giusy Ferreri (seconda): il suo «Gaetana», con alcuni brani scritti da Tiziano Ferro, fu un successo improvviso e travolgente, quindi altri due album e un Festival di Sanremo: una carriera che aveva preso forma ma che via via sembra essersi sgonfiata. L’anno dopo tocca a Matteo Becucci, perso nel gorgo dei dimenticati, ma i vincitori morali paiono The Bastard Sons of Dioniso (sconfitti di soli 16 voti): scaricati dalla Sony, si sono autoprodotti il loro nuovo «Per non fermarsi mai». Quella che ce la fa è Noemi, fuori dal podio, ma il suo primo album «Sulla mia pelle» viene certificato multiplatino (oltre le 120 mila copie) e lei riesce a salire sul palco di Sanremo e ad aprire i concerti di Vasco Rossi. La terza edizione è quella di Marco Mengoni, non certo una meteora (anche l’ultimo «Solo 2.0» si piazza in classifica al primo posto). Ma che fine hanno fatto Giuliano Rassu e Yavanna, secondi e terzi quell’anno? Il quarto giro è nel nome di Nathalie, ma se si guardano le vendite fa un certo effetto passare dai numeri di Giusy Ferreri – «Gaetana», il primo album era stato multiplatino – a quelli di Natalia Beatrice Giannitrapani (il vero nome di Nathalie): «Vivo sospesa» non arriva nemmeno a 30 mila copie. E Nevruz (allora terzo) dove è finito?

Versante Amici

La fabbrica dei sogni di «Amici» è senz’altro più solida: da lì sono usciti Marco Carta (primo nel 2008) e Valerio Scanu (secondo nel 2009), due che con il traino del programma di Maria De Filippi sono riusciti a vincere pure a Sanremo. Carta ha pubblicato tre album, ma la freccia delle vendite è in discesa: «Il cuore muove», il suo ultimo lavoro, si è fermato a 35 mila copie. Già esaurito l’effetto «Amici»? Che su Scanu, a guardare le copie vendute non si è nemmeno fatto sentire più di tanto: sempre abbonato al disco d’oro (oltre le 30 mila copie), anche con l’album post-Sanermo. Tutt’altri numeri invece per Alessandra Amoroso: tre cd sempre premiati come multiplatino, in attesa di «Cinque passi in più», in uscita a dicembre. Emma Marrone vende oltre 120mila cd di «A me piace così» e «Sarò libera», uscito da sei settimane, è già diventato disco d’oro (oltre 30 mila copie). L’ultimo vincitore, Virginio Simonelli, cammina sul filo: ce la farà o no? Ma di Dennis Fantina (primo nel 2002), Giulia Ottonello (prima nel 2003) E Timothy Snell (terzo nel 2003), Antonino Spadaccino (primo nel 2005), Rita Comisi (terza nel 2006), Federico Angelucci (primo nel 2007), Roberta Bonanno (seconda nel 2008), Luca Napolitano (terzo nel 2009), Matteo Macchioni (quarto nel 2010) si sono perse le tracce.

Commenti (22)

  1. Mengoni con il suo ultimo disco e’ flop…in un mese e mezzo non ha venduto neanche 18.000 copie con tutto il pompaggio che ha avuto..vedremo col tempo chi rimarra’….informatevi prima di scrivere cazzate….

  2. ..analizza con quale criterio?! Non mi sembra che tutti godano di uno stesso trattamento…alcuni hanno mega promozioni e lodi..altri vanno avanti senza radio e tv…..i paragoni facciamoli quando ci sono le basi per farli,questa non è un’analisi visto che non considera questo punto fondamentale…le analisi si fanno con cognizione di causa non sparando numeri a casaccio……

  3. appena mengoni arranca nelle vendite ecco che si butta me………………addosso a scanu (anche agli altri , ma guarda caso nel titolo si cita Valerio )questo non e’ giornalismo, ma da chi vengono pagati questi scribacchini ,dalle case discografiche ? si informi dov’era Scanu ieri sera e da chi ha ricevuto elogi ed apprezzamenti , inoltre vorrei ricordare a questo luminare del giornalismo che la musica e’ arte e paragonare l’arte a degli squallidi numeri e’ da populino non da intenditore di musica ………………………a meno che il sig. non sia “quel” giornalista del corriere della sera e allora e’ una vendetta personale e chi sa capisce di che parlo ! che livelli bassi !

  4. secondo me questi articoli vengono creati solo per far scannare i fan di questi ragazzi.

    ognuno ha la sua strada, basta con questi confronti!

  5. Non so con quale criterio si da del top a Mengoni e del flop a Giusy Ferreri. Gli ultimi album di entrambi non stanno brillando affatto in numeri di vendita anzi.. Nonostante Giusy ultimamente venda poco e sempre in vantaggio come dischi venduti su tutti gli altri che secondo voi vendono molto di più. Giusy un milione di copie le ha già vendute e gli altri?? Eppure dite che vendono tanto, ma se vendono tanto come mai guardano Giusy ancora dal basso verso l’alto??? Invece di buttare parole al vento accertatevi di dire le cose giuste perchè qui tutto sembra tranne che si dia un parere oggettivo! I propri gusti metteteli da parte una buona volta!!!

  6. Ragazzi non cadete nelle provocazioni del giornalista del corsera. Non ne vale la pena. Io i miei preferiti ce li ho (e in questo articolo parlano positivamente di loro) ma io sono a priori contro ogni forma di confronto distruttivo e paragone distruttivo. In questo articolo non vengono “trattati” come artisti/interpreti. E questo ora ha stancato davvero troppo.

  7. RAGAZZI, LO DICO AD OGNI TIFOSERIA, NON SCANNIAMOCI…..! QUESTI ARTICOLETTI SONO FATTI AD HOC………. io da fan di Carta, potrei dirne di tutti i colori per difendere il mio artista…… ma voglio tapparmi la bocca sennò cadrei nella trappola di questo inutile e sciocco articoletto. dobbiamo un attimino staccarci dall’ottica dell’accanimento, perchè anche se noi difendessimo un nostro artista criticando SOLO E SOLTANTO L’ARTICOLO E L’AUTORE DELL’ARTICOLO, in automatico gli altri si accanirebbero contro. è una prassi comunissima……lo sappiamo…lo viviamo da anni…….:) siamo maturi per piacere. personalmente posso soltanto dire che se i fatti parlano, non sono propriamente descritti correttamente dal signor Renato, che dovrebbe un attimino stanziarsi dal mondo Talent e cercare di parlare in generale di discografia. sento strapassata la signora Dolcenera, eppure son certa che non abbia neanche venduto 15mila copie. sento strapassata Giorgia che nonostante ciò ha esordito anche dopo Emma Marrone. di Emma, che dire, ha creato 3 lavori nell’arco di un anno, e certamente è ancora sulla scia sanremese. di Mengoni CHE STIMO TANTISSIMO, quindi prendete la mia “critica” con assoluta tranquillità, conosco l’ultimo album Solo 2.0 , e non è che stia andando benissimo considerando che siamo al 2° singolo in uscita. son certa che non abbia superato le 10 mila copie di vendita. ora questo per dire, che non è che la discografia stia passando bei momenti in generale, e parlare solo degli ex talent lo trovo riduttivo per la sua intelligenza signor Renato. vada oltre……spazi……. e una buona giornata.

  8. bellissima foto …il resto si vedra’!!! TTTTTTTTT JJJJ

  9. Si vabbè Però anche voi ne dite di cavolate…L’album di Mengoni è stimato a 20000 copie….Flop di che? -.-

  10. finalmente questi pseudo artisti se ne tornano nel dimenticatoio come meritano!

  11. Luca sai qual’e’ il problema??? che a quest’ora Carta per vari articoli era gia’ un flop invece il Mengoni addirittura considerato campione…ecco perche’ ci girano , nulla contro i l re matto che anzi ha fatto un album degno di nota..peace and love

  12. morettina wrote:

    finalmente questi pseudo artisti se ne tornano nel dimenticatoio come meritano!

    perche’ cosa ti hanno fatto???? dico solo “ma poi la vita cambia giro” lo ha detto lui colui che stimero’ SEMPRE!

  13. nuova fimi Emma 11 marco 23 Alessandra 80

  14. Alessandra anche 85 con senza nuvole

  15. mah?” Il corriere.it” lanciava un anno fa un concerto via Web di Scanu con la benedizione di Andrea Laffranchi. Incoerenti, se già si parlava di flop. E disinformati,perchè togliendo anche Auditorium di Roma, Blue Note di Milano ed altro..ieri sera proprio a Roma ,si è esibito Scanu, per la Rai, con un coro di consensi per la sua interpretazione di un pezzo di Wonder. Resterà volentieri nell’oblio se questi sono i risultati,grazie

  16. marco wrote:

    appena mengoni arranca nelle vendite ecco che si butta me………………addosso a scanu (anche agli altri , ma guarda caso nel titolo si cita Valerio )questo non e’ giornalismo, ma da chi vengono pagati questi scribacchini ,dalle case discografiche ? si informi dov’era Scanu ieri sera e da chi ha ricevuto elogi ed apprezzamenti , inoltre vorrei ricordare a questo luminare del giornalismo che la musica e’ arte e paragonare l’arte a degli squallidi numeri e’ da populino non da intenditore di musica ………………………a meno che il sig. non sia “quel” giornalista del corriere della sera e allora e’ una vendetta personale e chi sa capisce di che parlo ! che livelli bassi !

    daccordissimo coon te su ogni parola

  17. dany71 wrote:

    Mengoni con il suo ultimo disco e’ flop…in un mese e mezzo non ha venduto neanche 18.000 copie con tutto il pompaggio che ha avuto..vedremo col tempo chi rimarra’….informatevi prima di scrivere cazzate….

    totalmente d’accordo!!

  18. Una pecora fa beeeee e il resto del gregge bela insiema a lei.E` mai possibile che un giornale scrive qualcosa e tutti gli altri fanno il copia e incolla e ” belano” insieme alla prima pecora? Informarvi prima di scrivere, no? Valerio ha raggiunto il disco d’oro gia` da luglio,mi spiegate (voi che avete copiato l’articolo) dov’e` il flop e la caduta libera?Ma stiamo scherzando? Signori miei, oggi come oggi raggiungere un disco d’oro e` come ricevere un platino di 5 anni fa, ci sta la crisi, in tutti i settori anche nella discografia. Che figuraccia che avete fatto voi che avete copiato l’articolo dal corriere!!!

  19. Questo signor Renato Franco ha dimostrato quello che e’, un bel niente con testa vuota e zeo info. Ma questo pesudo giornalista, non sa che la EMI MUSIC e’ da due anni in crisi nera piena di debiti e che proprio in questi giorni e’ stata venduta???? E non e’ stato in grado di capire che i signori della EMI non hanno speso un solo euro per publicizzare Valerio Scanu? Be’ del resto che volete che capisca un emerito ignorante seguito da altri emeriti ignoranti??? ZERO Come dimostra ampiamente l’articolo . Mi meraviglio del direttore del Corriere che si avvale della collaborazione di giornalisti che sono dei veri quaquaraqua’. In merito alle due prescelte e prodotte dalla Fascino ci vuole poco capire sono strapompante, ma finira’ ne sono certa. In merito a Mengoni il sig, Renato Franco gli ha portato una gran sfortuna, purtroppo non vende con questo cd, altro che al top. Per l’amore del cielo puo’ capire a chi osa e Mengoni ha osato, pero’ adesso il sig, Franco che altre cazzate di raccontera’??? Non riconoscere il talento, significa essere stolti , ignoranti e decisamente dei venduti!!!!!!!!!!!!

  20. AH DIMENTICAVO ora Carta torni a casina della De Filippi ma che strano che altro c’e’ sotto???? SOLDI, SOLDI E ANCORA SOLDI, perche’ la Fascino vuole solo soldi e ora prova a produrre anche Carta come le altre due solo per soldi, che schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!

  21. Il flop lo fanno anche Mario Biondi quando raggiungono solo l’oro??? E Mengoni??? strapublicizzato, lo vediamo ovunque e non vendeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee. Niente contro Mengoni , anzi lui ha osato proponendo testi nuovi e le radio che tanto criticano le solite lagne, poi si lamentano perche’ il primo singolo di Mengoni non e’ radiofonico. Sapete che c’e’ tutto un magna magna che spero finisca perche’ stanno rovinando la musica , l’arte di far musica si la musica con la M maiuscola, quindi che la smettano di scrivere un sacco di idiozie, la gente non e’ ne scema ne tonta e sa benissimo che dietro alle due salentine c’e’ la Fascino con tutti i suoi intrallazzi che spero finiscano in fretta un vero schifo e per finire la De Filippi non fa nulla per nulla, tutto e solo per SOLDIIIIIIIIII!!!!! Voglio le major libere e la musica libera da compromessi e da inciuci di basso livello. VALERIO E’ UN GRANDISSIMO TALENTO, il resto ………… no comment

  22. Luca Napolitano ha pubblicato 4 album: Vai nell’aprile 2009, L’infinito nell’ottobre del 2009, Di me nel 2010 anticipato dal singolo di successo A sud di New York in duetto con Federica Camba, un duetto unico e raro; Fino a tre pubblicato nel giugno del 2011 ed anticipato dal singolo Fino a tre (turn around) in duetto con Tinkabelle.. e da questa collaborazione Luca Napolitano si è fatto conoscere in Svizzera pubblicando l’album “Fino a tre – Swiss Version” uscito in Svizzera, Austria e Germania.

    Luca Napolitano è un grande Artista, cantante, autore, musicista e l’ho sta dimostrando!!!
    Ora sta lavorando al 5 album!!!!

    Se non sapete le cose vi conviene informarvi meglio.. perchè non tutti hanno gli stessi trattamenti dei cocchi della signora De Filippi..

Lascia un commento a lalla Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>