Alessandro Pess: “Ora che sono un’attore posso permettermi di cercare l’amore a Uomini e Donne”

di Sara Bianchessi Commenta

Alessandro Pess, il tronista attore che si sta già facendo notare negli studi di Uomini e Donne, si racconta sulle pagine di Visto affermando che ha già dimostrato ciò che c’era da dimostrare come attore e si può permettere di dedicarsi alla ricerca dell’amore in Tv, senza però trascurare la carriera.

In quella intervista, che ormai è diventata famosa, dissi che per far carriera, la carriera a cui aspiravo io, non serviva Uomini e Donne. La visibilità televisiva non aiuta un attore agli esordi e per chi insegue un sogno come quello della recitazione. La partecipazione ad un reality o un programma come Uomini e Donne non rende automatico il passaggio sul set. Ho trentun’anni, sono grande ormai e penso che quello che dovevo dimostrare come attore, l’ho ampiamente dimostrato. Non ho paura che questo mio nuovo impegno, che riguarda la mia sfera personale, e assolutamente non quella professionale, possa crearmi fastidio sul lavoro. Tant’è che non smetto di lavorare: da poco ho finito le riprese di Squadra Antimafia 5 e tra due o tre mesi sarò di nuovo su un set.

L’attore parla della sua celebre ex, Nina Senicar:

Quella con Nina è stata una storia seria, non la più importante. Essendo entrambi volti noti ha fatto conoscere la nostra relazione ma le più importanti, quelle vere, sono sempre stato attento a nasconderle dai giornali. La mia vita privata è preziosissima. Sono uscito da poco da una storia molto importante, con una persona che non fa parte del mondo dello spettacolo, alla quale ho voluto tanto bene: non è stato certo una storia pubblica.

Alessandro parla anche dei presunti flirt con Guendalina Tavassi e Floriana Messina:

Se è passato e si tratta di storielle, non avrebbe senso parlarne, ma di persone che non hanno da fare ce ne sono tante. E di stalker atrettante. Ho messo in conto che si potrebbe parlare su di me, anche di situazioni mai esistite. Non posso farci niente, io vivo il presente e guardo al futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>