Alessia Fabiani: “Sono al settimo cielo, diventare mamma è il sogno della mia vita”

di Redazione Commenta

Spread the love

Alessia Fabiani è al settimo cielo. La showgirl, arrivata quasi all’ottavo mese di gravidanza, avrà due gemelli, un maschio e una femmina, a metà novembre, sta per realizzare il suo sogno di diventare mamma e racconta due episodi dolorosi legati al suo desiderio di maternità.

L’ex letterina condivide con il settimanale DiPiù la sua felicità:

Sono al settimo cielo per la felicità. Sto per realizzare il sogno della mia vita. Questa maternità è stata caparbiamente voluta, desiderata: perché per due volte in passato ho vissuto l’illusione di essere mamma. Ripeto, è stata solo un’illusione. Ora che aspetto due gemelli finalmente mi sento appagata.

Alessia racconta che già in passato era rimasta incinta, ma le cose purtroppo non erano andate bene:

La prima volta ero giovanissima e, con il passare degli anni, ho cercato di allontanare il pensiero. Mi sono buttata nel lavoro: sfilate, concorsi di bellezza, qualche conduzione televisiva, e poi l’occasione di Passaparola al fianco di Gerry Scotti. Insomma, mi sono distratta, anche se dentro di me quella delusione è sempre rimasta viva. A ogni modo, però, credo che le cose dovessero andare così, anche perché il mio fidanzato di allora, che si chiamava Daniele, nel 1999, quattro anni dopo, è mancato in un incidente. Quindi avrei un figlio che sarebbe rimasto orfano di padre molto presto. Sono convinta che il destino abbia scelto per me la cosa migliore, dato che ora sono felice con il mio compagno. Anche con il mio compagno c’è stato un precedente, lo scorso anno sono rimasta incinta ed ero felicissima, ma dopo qualche settimana la gravidanza si è interrotta spontaneamente. Ho sofferto molto e sono rimasta male. Pensavo che sarebbe stato difficile per me restare incinta un’ altra volta, invece, quando meno me l’aspettavo, lo scorso marzo, ho scoperto di aspettare di nuovo non un bambino ma due: credo che il Signore mi abbia voluto in qualche modo “restituire” i bambini che avevo perso.

Auguriamo ad Alessia tanta serenità.

Photo Credits | Via Leggo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>