Amici 10 serale seconda puntata: Antonio Mungari eliminato

di Sebastiano Cascone 6

Antonio Mungari è il secondo eliminato della decima edizione di Amici. Il cantante dei Bianchi è stato indicato dalla squadra avversaria perchè ritenuto ancora troppo immaturo come artista rispetto ai suoi compagni d’avventura. Il “vestitino” cucitogli addosso da Luca Jurman (Un passo indietro dei Negramaro) si è rivelato un’arma a doppio taglio (schierare Annalisa ha peggiorato indubbiamente la situazione).

Dopo un’esibizione non impeccabile (e ricca di imprecisione), il giovane interprete è costretto a rassegnarsi ai giudizi negativi dei tre commissari esterni (Daniele Menci, Fio Zanotti, Luca Dondoni) tra le urla di disapprovazione del pubblico in studio. Antonio lascia lo studio senza battere ciglio, quasi conoscesse già il suo destino.

{democracy:203}

Platinette è rimasta piacevolmente colpita dall’estrema tenerezza del ragazzo (qualche perplessità generali sulle sue doti come interprete). Luca Jurman congeda il suo pupillo sottolineando i vari miglioramenti (li avrà ascoltati solamente lui?!) durante tutto l’anno scolastico. Chi avrà mai ragione?

Commenti (6)

  1. ma veramente io ho sentito anche forti applausi dal pubblico…..

  2. @ Andrea:
    Appunto… Le urla di disapprovazione erano contro il giudizio negativo dei commissari esterni… quindi a favore di Antonio come sottolineato nel post 😉

  3. @ Sebastiano Cascone:
    Ovviamente c’è chi l’ha amato e chi non l’ha apprezzato 🙂 Antonio è stato un personaggio che ha fatto discutere … 🙂

  4. nono io mi riferivo alla gente che applaudiva il no dei commissari…..

  5. Quando ho sentito che durante il serale sarebbe stata annullata la classifica di gradimento, ho capito che Antonio difficilmente sarebbe arrivato lontano. Altrimenti avrebbe tranquillamente mantenuto il 1° posto in classifica, sarebbe arivato in finale e probabilmente avrebbe vinto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>