Amici 11, Antonino Spadaccino: “Tornare ad Amici è stato un regalo inaspettato”

di Redazione 3

Antonino Spadaccino, dopo aver vinto Amici 4, è ritornato nella trasmissione che lo ha fatto conoscere al grande pubblico e rivela che è stato molto emozionante. Il cantante pugliese, che sogna di duettare con Adele, ha perso ben 27 chili senza una dieta drastica e senza perdere la passione per la tavola.Antonino, in un’intervista al settimanale Nuovo, racconta dei chili persi negli ultimi mesi:

Ho perso 27 chili di peso, ma senza particolari rinunce. Ho capito che se uno sta bene con se stesso ed è appagato, ne beneficia anche il fisico. Adesso cerco di fare pasti regolari, di non rimpinzarmi di schifezze e di andare in palestra ogni volta che posso. Ma a casa mia si fanno comunque grandi mangiate.

Il cantante racconta le emozioni provate nel tornare ad Amici dopo sette anni:

E’ stato meraviglioso, un regalo inaspettato, quando ho saputo che Maria De Filippi voleva richiamare gli ex allievi ci ho subito sperato; la telefonata invece è arrivata quasi a tempo scaduto. Non ci ho pensato un attimo e ho subito accettato.

Spadaccino è orgoglioso del suo nuovo lavoro:

Mara Maionchi, che ha prodotto il mio nuovo album, Libera quest’anima, mi ha appena chiamato dicendomi che le principali radio italiane passeranno il mio brano. E sia l’album sia il singolo sono entrati in classifica. Per me era questo l’importante: regalare qualcosa di bello ai fans che, in questi anni, non hanno mai smesso di seguirmi e riuscire ad arrivare a quelli che prima non mi conoscevano.

Speriamo che il ritorno ad Amici possa servire ad Antonino a far conoscere il suo nuovo album.

Commenti (3)

  1. Bravo Antonino…. Libera quest’anima è magnifico e… ti aspettiamo in tour!

  2. Grande Antonino, rivederti ad Amici quest’anno, avendo la tua stessa età, mi ha fatto riflettere…la tua canzone ritornera’ e il brivido nel sentirtela cantare mi ha emozionato tanto… Grazie!

  3. la più bella voce italiana, degli ultimi tempi!!!….il tuo successo conquistato a goccia a goccia sta diventando un oceano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>