Amici 11, daytime 28 febbraio 2012: punizione per Gerardo, la squadra verde vince la sfida, i gialli ultimi

di Fabio Morasca 3

Il daytime di Amici di oggi inizia con Gerardo: i professori, durante la puntata di ieri, si sono riuniti per decidere la sua punizione. Sempre durante la puntata di ieri, abbiamo visto il proseguo della sfida a squadre che vede al momento i blu in vantaggio e i verdi ultimi. Nella puntata di oggi, invece, vediamo l’esibizione di Jonathan, squadra blu, e successivamente quella di Nunzio, squadra verde. Stephane Fournial, dopo le esibizioni, dà la sua preferenza a Nunzio.

Nel frattempo, i docenti stanno ancora prendendo una decisione su Gerardo: Rudy Zerbi afferma che un ragazzo come Gerardo non può restare a casa ma ha bisogno di stare nella scuola per imparare come comportarsi. Alessandra Celentano e Grazia Di Michele non sono assolutamente d’accordo.

In studio, intanto, la sfida a squadre è arrivata agli sgoccioli: i verdi possono scegliere un’esibizione. Si esibisce Valeria che canta Ogni mio istante dei Negramaro. La sfida è terminata: Maria De Filippi chiede agli allievi se sono d’accordo con i voti dei giudici esterni. Ottavio prende la parola e dice che nella sfida tra Carlo e Gerardo, avrebbe preferito Carlo. Fio Zanotti, invece, afferma che il brano di Gerardo, Un’estate fa, tecnicamente, era più difficile.

Intanto, le immagini dei professori che discutono arrivano in studio attraverso il maxi schermo. Gli insegnanti arrivano in studio: Rudy Zerbi, in studio, ribadisce che la disciplina si insegna a scuola e non in albergo a non fare nulla; Alessandra Celentano e Grazia Di Michele continuano a non essere d’accordo mentre Mara Maionchi sottoscrive il pensiero di Rudy; Luciano Cannito, invece, ha proposto una settimana di sospensione e un successivo monitoraggio ossia una via di mezzo tra la proposta di Rudy e la proposta di Grazia che chiedeva 2 settimane di sospensione.

La proposta di Cannito viene accolta da 4 professori su 6: Gerardo lascia lo studio. Anche Stefano, amico di Gerardo, è d’accordo con la punizione.

Arrivano i risultati della sfida: a sorpresa, i Verdi vincono grazie alla somma dei voti. I blu si aggiudicano il secondo posto mentre i gialli sono ultimi.

Commenti (3)

  1. Era ora che lo mandassero a casa, maleducato, irrispettoso e arrogante soprattutto nei confronti dei colleghi. Fortunatamente i giovani d’oggi sono molto diversi e lo vediamo anche ad “Amici”.

  2. …finalmente!!!!
    non se ne poteva +, speriamo solo ke questa storia non abbia un seguito ankora + cruento.
    Consiglio per la sig.ra De Filippi (da telespettatore) : La trasgressione può essere una novità, ma a lungo andare diventa solo una noiosa frantumazione di zebedei.
    Voglio sperare ke “L’audience” non sia il solo ed unico obbiettivo a cui lei guarda.
    Io credo ke anke il rispetto per i telespettatori debba avere un suo peso.

  3. …Finalmente!!!!
    non se ne poteva +,…speriamo solo ke non sia l’ennesa puntata e ke il seguito non sia + cruento.
    Un consiglio alla si.ra De Filippi (da telespettatore):
    La trasgressione può essere una novità, ma a lungo andare diventa noiosa, fastidiosa e con tendenza al fracassamento di zebedei.
    La mia speranza cara sig.ra, a cui và la mia stima, è ke non si faccia attenzione solo all’audience, ma ke si tenga in debita considerazione anke il rispetto per i telespettatori, i quali hanno un peso enorme per il successo di una trasmissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>