Amici 11 serale, Adoc su I Soliti Idioti: “Violata normativa a tutela dei minori”

di Sebastiano Cascone 8

Attaverso un breve comunicato stampa, l’Adoc (Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori) ha condannato aspramente l’intervento de I Soliti Idioti nel corso della terza puntata del serale di Amici 11:

Nel corso del programma serale della trasmissione Amici dello scorso sabato 14 aprile è andato in onda un siparietto de ‘I soliti idioti’ durante il quale si è ironizzato pesantemente sulle droghe e sull’uso delle siringhe. Per Adoc è stato violata la normativa a tutela dei minori e del rispetto delle persone. Abbiamo segnalato al Comitato Tv e Minori e all’Agcom l’intervento de ‘I soliti idioti’ durante la puntata di sabato sera di Amici. Nell’occasione si è gravemente ironizzato, in modo assolutamente non appropriato e scorretto, sull’uso delle droghe e delle siringhe, violando, a nostro avviso, la normativa a tutela dei minori e l’art.21 della Costituzione, dove si afferma il divieto di tutti gli spettacoli contrari al buon costume. Lo ‘spettacolo’ è andato in onda alle 22.45, solo un quarto d’ora dopo la fine della fascia protetta ma, dato che questo tipo di programma è visto da telespettatori minorenni fino alla fine, quindi ben oltre la mezzanotte, non crediamo si possa considerare valido il termine orario della fascia protetta. Inoltre il programma non è contrassegnato né da un bollino giallo né rosso, per cui i minori possono vederlo anche con tranquillità.

Commenti (8)

  1. …credevo di essere uno dei pochi a rimanere scandalizzato, per l’intervento dei “Soliti Idioti”, sabato scorso,…ora finalmente, un Ente come l’Adoc (vds. l’articolo di testa) si è espresso con comunicato stampa: “Violata la normativa a tutela dei minori”.
    Quello che più sconvolge è che, la produzione e la stessa De Filippi, sapevano che Amici è un programma a largo seguito di giovanissimi e nonostante ciò, non hanno esitato a proporre quell’indecente esibizione.
    Mi domando: Per loro andava bene tutto, pur di fare audience?, dovrei dire di si, visto che la Maria, ha partecipato attivamente alle battutaccie.
    Vorrei chiedere alla “Sig.ra”: Onestamente, lei consiglierebbe la visione e l’ascolto,di quanto ci ha presentato, a dei suoi figli minori?.
    Ci pensi cara Sig.ra e poi, si vergogni profondamente.

  2. I soliti idioti…no comment!

  3. @ giulio:
    @ Elena:
    Ohhh…..facciamo tutti i maestrini, dai! Tutti i falsi moralisti. I soliti idioti sono stati divertentessimi, ma dovevano trasmessi in un’altra fascia oraria

  4. @ Angelo:
    …ma cosa cavolo vai blaterando,…maestrini, falsi moralisti,…stai dando i numeri?.
    Tu ti diverti con questo schifo?,…BRAVO!!!, devi avere una concezione tutta tua, della moralità,…secondo la tua idea, sarebbe come dire, che la cacca è uguale alla cioccolata.
    Ti faccio la stessa domanda che ho rivolto alla Sig.ra: Tu faresti vedere (i continui toccamenti alle parti basse) e sentire, inneggiare alla “canna”,…ad un tuo figlio, o sorella minore?.
    Per quanto riguarda la fascia oraria,…ci doveva pensare, la produzione e la signora.
    Io mi sono sentito altamente imbarazzato, quando mia nipote, di nove anni, mi ha domandato cosa stavano facendo quei ragazzini, in televisione, e non solo quello.
    Un consiglio: Associati alla De Filippi e VERGOGNATEVI entrambi.

  5. @ giulio:
    Scusami, ma mi sembri parecchio agitato, è una mia impressione. Se è così, non arrabbiarti così tanto con Angelo, vuole solo provocare, ripaga il suo commento squallido con l’indifferenza, è l’arma migliore per questo tipo di persona.

  6. @ giulio:
    Ma ki sei ke dici ke mi devo verngognare? A me i soliti idioti piacciono, anzi, ti dirò, quello fatto ad amici e stato il loro migliore spettacolo!

  7. @ Elena:
    …non sono agitato,…solo non mi é piaciuto mentire a mia nipote, cercando scuse banali per giustificare la squallida esibizione “comica” di sabato,…tutto quì!,…per il resto NO COMMENT.

  8. @ giulio:
    Capisco, ma non rispondere alle domande di Angelo. Così fai il suo gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>