Amici 11 serale: I Soliti idioti e l’apologia della droga in prima serata

di Redazione 20

Spread the love

Il mio migliore amico è la droga.

Bravo Gigetto.

Fino a quando le battute si concentrano sui capelli di Valerio Scanu, fino a quando “Maria, mi scappa la cacca“, finché Mara Maionchi è la nonna, si può accettare tutto. Ma che Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, I soliti idioti, offrano uno spettacolo del genere è davvero inspiegabile. Non che sui due comici di Mtv noi ponessimo speranze particolari: che potessero realizzare gags perdibilissime era nostro presentimento (Festival di Sanremo docet) Ma stasera, noi crediamo, è stato superato ogni limite, ogni decenza.

Cantare, sorridendo come nulla fosse, “le siringhe usate,  l’eroina, le canne, la il crack, la cocaina, l’lsd” (mescolando tutto a casaccio), urlare con fare scanzonato che la droga è “il mio miglior amico” nella prima serata del sabato nel corso del programma più visto in televisione in quella fascia oraria non ci è parsa una buona idea. Anzi è stato qualcosa di insensato, di insipido e di inspiegabile (i giornalisti presenti nella giuria tecnica sono rimasti tutti affascinati dalla straordinaria comicità dei due?)

Il problema reale è che Gigetto e Niccolò, gli adolescenti messi in scena da Mandelli e Biggio, non solo hanno fatto ridere poco, ma sono stati del tutto fuori contesto: un talent show seguito da giovani e giovanissimi, un programma che talvolta (quando conviene) si autodefinisce scuola, un prodotto per la tv commerciale e generalista.

Ridere della droga, così, con questa superficialità, senza una minima spiegazione, con tanto di “bravo” pronunciato dalla padrona di casa, da zia Maria, è altamente pericoloso. La satira non c’è. Il significato nascosto ma percepibile non c’è. La morale e la lettura antifrastica non ci sono. Resta solo, inspiegabile, l’apologia delle droghe.

 

Commenti (20)

  1. Sono parsi totalmente inappropriati e fuori contesto anche a me…
    Ma d’altronde anche BR è totalmente fuori luogo, e mettere da parte delle vere ballerine per lei è un insulto…

  2. Li ho trovati semplicemente imbarazzanti, inguardabili, speriamo li caccino dal mondo dello spettacolo, non ne sono degli. Evviva Belen.

  3. …ieri sera, la volgarità e il cattivo gusto, come al solito, ha imperato sovrana.
    Una comicità di bassissima lega, coadiuvata dalla De Filippi.
    Un inopportuno e malsano inno alla droga, farcito da toccamenti, osceni e filastrocca, inudibile, finale.
    Questo è quello, che AMICI ci ha propinato ieri, per non parlare della sig.ra Belen, che con i suoi sculettamenti, ha mandato in pensione, le ballerine professionite, relegandole ad un piccolo ruolo, nella sigla (bruttissima) iniziale.
    Voglio complimentarmi con la sig.ra della tv, Maria De Filippi,… signora, lei sarà citata,negli annali della “Storia della TV”, come classico esempio, di una presentatrice, che rimarrà impunita, per il reato commesso, quello di assassinare un programma.

  4. …ieri sera, la volgarità e il cattivo gusto, come al solito, ha imperato sovrana.
    Una comicità di bassissima lega, coadiuvata dalla De Filippi.
    Un inopportuno e malsano inno alla droga, farcito da toccamenti, osceni e filastrocca, inudibile, finale.
    Questo è quello, che AMICI ci ha propinato ieri, per non parlare della sig.ra Belen, che con i suoi sculettamenti, ha mandato in pensione, le ballerine professioniste, relegandole ad un piccolo ruolo, nella sigla (bruttissima) iniziale.
    Voglio complimentarmi con la sig.ra della tv, Maria De Filippi,… signora, lei sarà citata,negli annali della “Storia della TV”, come classico esempio, di una presentatrice, che rimarrà impunita, per il reato commesso, quello di assassinare un programma.

  5. …ieri sera, la volgarità e il cattivo gusto, come al solito, ha imperato sovrana.
    Una comicità di bassissima lega, coadiuvata dalla De Filippi.
    Un inopportuno e malsano inno alla droga, farcito da toccamenti, osceni e filastrocca, inudibile, finale.
    Questo è quello, che AMICI ci ha propinato ieri, per non parlare della sig.ra Belen, che con i suoi sculettamenti, ha mandato in pensione, le ballerine professioniste, relegandole ad un piccolo ruolo, nella sigla (bruttissima) iniziale.
    Voglio complimentarmi con la sig.ra della tv, Maria De Filippi,… signora, lei sarà citata,negli annali della “Storia della TV”, come classico esempio, di una presentatrice, che rimarrà impunita, per il reato commesso, quello di assassinare un programma.

  6. …mi scuso per la tripla ripetizione del mio intervento, ma Mondoreality era in manutenzione e non mi permetteva di entrare.
    All’apertura mi sono ritrovato ripetuto per tre volte,…poco male, almeno chi legge, avrà ben chiaro il mio pensiero.

  7. Che moralisti. Ma pensate ai politici che stanno divorando questo paese. Incredibile ci sono ancora persone che si permettono di fare le moraliste.

  8. @ Valerio:
    Non facciamo i moralisti, commentiamo quello che abbiamo visto. Solo perché i politici stanno “divorando” il paese non possiamo giudicare i Soliti Idioti? Io ho trovato questi buffoni da strapazzo come inopportuni e sciocchi, la droga è un tema serio, loro non possono affrontarlo con così tanta superficialità. Comunque, sapevo cosa avrei visto. Ormai, da quando, a Sanremo, hanno interpretato due omosessuali(con luoghi comuni che alimentano l’omofobia della gente), io mi sono preparata a tutto. La prossima volta parleranno degli incidenti stradali? Chissà!

  9. Mi scuso in anticipo per gli errori compiuti nei periodi, ho scritto velocemente e non ho avuto tempo di rileggere il mio commento.

  10. @ giulio:
    Sono assolutamente d’accordo con te, Belen è la solita donna oggetto, la classica bella, ma stupida, un bel visetto, una farfalla, tanta, ma tanta volgarità, e niente più.

  11. i vedi idioti no i soliti idioti fate solo skifo dovrebbero cancellarvi dal palinsesto televisivo ..sti 2 drogati

  12. @ Valerio:
    …guarda che hai sbagliato Blog, queste striscie sono riservate ai commenti su AMICI 11, hai presente il programma AMICI?…i dibattiti sulla politica, li fanno da tutt’altra parte.
    In quanto a moralità,…vedo che tu, non ne conosci il significato,…per cui non permetterti di giudicare chi resta indignato, se vede qualcosa di orrendo e lo fà rilevare.
    Se a te stà bene assistere a sketch pseudo comici, inneggianti la droga, fai pure,…ma non fracassarci gli zebedei con i tuoi interventi fuori luogo e fuori contesto.

  13. @ Elena:
    …INCREDIBILE!!!,…certa gente, mette la testa sotto la sabbia, come gli struzzi, ed ha anche l’impudenza e la presunzione di criticare chi fà rilevare le brutture.
    Siamo daccordo,…i politici stanno divorando l’Italia, ma certi programmi, divorano il cervello.
    Invece di tacciare gli altri di moralismo,…bisogna gridare la propria indignazione, anche servendosi di questi spazi,…oppure, non rompere e restare con la testa e il cervello sotto la sabbia.

  14. Voi non capite l’ironia…tutti pronti a criticare la comicità. A me hanno fatto ridere.

  15. Io sono rimasta basita..forse non sono stata abbastanza acuta da cogliere i doppi sensi e l’ironia tra le loro parole…forse sarò una noiosa bacchettona ventenne..ma sono rimasta scioccata dalla leggerezza con cui un tema del genere è stato toccato..non solo è stato sminuito un problema gravissimo ma si sono dette cose del tipo “la droga è la mia migliore amica”.. Ci sono cose su cui non si può assolutamente scherzare soprattutto sapendo che il pubblico di amici è per il 90% costituito da ragazzini e giovani.. la comicità va bene.. ma hanno superato il limite..

  16. @ mary:
    Allora, quando imitavano(secondo gli stereotipi) gli omosessuali? Già che la gente è omofoba…
    Comunque, spettacolo assolutamente squallido!

  17. @ Angelo:
    …Bravo!!!,..vedo che il senso dell’umorismo è cambiato,…ti sei divertito?, spero che la prossima volta inneggino agli stupri, o agli incesti, perchè no!!!.
    Ti consiglio di fare pace con il cervello, e domandarti, se quella presentata, era una comicità che potrebbe vedere, e sentire una tua sorella 12enne.
    Fossi in te mi vergognerei profondamente.

  18. @ Elena:
    …hai ragione,…uno spettacolo squallido,…ma ancora più squallidi, sono quelli che trovano, divertente, questo tipo di comicità, basata sulla volgarità.
    Vorrei domandare a zia Maria De Filippi, se si è sentita orgogliosa, di presentare questa ignobile indecenza.

  19. @ Angelo
    Forse non siamo noi che non cogliamo l’ronia, forse la capisci solo tu perchè sarai al loro stesso livello ma, durante quell’orrendo siparietto quanta gente del pubblico hai sentito risere o applaudire??? Quasi nessuno perchè non esisteva ironia e tanto meno comicità nel loro intervento. Se hai visto ridere qualche giornalista pensa sempre che sono ospiti chiamati dalla De Filippi e, siccome lei rideva (e se ne dovrebbe vergognare!) loro non volevano dissociarsi.
    Già il programma è stravolto, già succedono cose misteriose nelle votazioni, già dobbiamo sopportare regolamenti che cambiano di puntata in puntata (se non di ora in ora), se a tutto questo aggiungiamo che una che viene definita Signora della TV permetta e anzi appoggi queste schifezze siamo proprio sotto i minimi storici. Per fortuna, senza partita di calcio contro e con un programma sconosciuto su RAI 1 non hanno superato la soglia dei 4.5 milioni e……..andrà sempre peggio!!!! Hai voglia di invitare ospiti… dovono cambiare gli autori!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>