Amici 12, Nicola Costanzo colpevole di essere se stesso

di Alessandro Ribaldi Commenta

Nel corso della settimana Nicola Costanzo ha troppa personalità o, perlomeno, questo è quello che crede Grazia Di Michele che senza pensarci troppo gli assegna la maglia grigia. Nel corso della puntata odierna di Amici, 26 gennaio, Nicola cercherà di far capire che il giudizio dell’insegnante è sbagliato.

La prima prova da superare è quella contro Ruben Mendes . Entrambi eseguono il brano “Pezzi di Vetro” di Francesco De Gregori. Se Ruben va subito a posto ricevendo i ringraziamenti della Di Michele, Nicola al contrario viene prima interrogato sul testo e sul suo significato (interpretandolo non propriamente nel modo migliore), poi gli viene chiesto di eseguire “Raccontami” di Francesco Renga. Anche in questo caso l’emozione non gioca a suo vantaggio e la prestazione è piuttosto deludente. Il problema di questo cantante e che, secondo la Di Michele, lui sia più preso dal ballare che dall’interpretare adeguatamente il brano.

Finito l’esame è il momento del giudizio. L’insegnante non ci pensa troppo e propone la sua eliminazione tra il brusio dello studio. Anche Rudy Zerbi e Mara Maionchi  sono dello stesso parere e a questo punto Nicola non può fare altro che uscire da questa edizione di Amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>