Amici 13, Gabry Ponte: “Sono tornato perché mi diverto tantissimo, anche se sedermi tra Argentero e la Ferilli mi fa sentire a disagio”

di Redazione Commenta

Gabry Ponte, che anche quest’anno è tra i giudici di  Amici 13, parla della sua esperienza nel talent di  Canale 5 e confessa di non aver mai visto la trasmissione prima di entrare a  farne parte. Il dj, intervistato dal settimanale Visto, spiega perchè ha accettato di fare il giudice ad Amici :

Era da anni che mi offrivano programmi in tv, ma non erano nelle mie corde. Quando mi hanno chiamato per Amici è stato diverso: devo dare giudizi sulla musica e questo è il mio lavoro. Detto questo, non mi fa saltare di gioia che mi riconoscano per strada: prima il mio pubblico erano i ragazzi in discoteca, oggi anche le mamme  e le nonne.

Gabry racconta il suo primo incontro con la De Filippi :

Non avevo mai visto Amici, e al primo incontro con Maria De Filippi e la redazione mi hanno guardato come se fossi un Commodore 64. Non conoscevo i talent perché non guardo la tv, ma ora che ci sono dentro, credo sia importante per un giovane sfruttare tutti i canali che si hanno a disposizione. Se avessi 20 anni, forse parteciperei anch’io.

Ponte spiega cosa l’ha spinto a ritornare ad Amici :

Sono tornato perché mi diverto tantissimo, anche se sedermi tra Argentero e la Ferilli mi fa sentire a disagio.

Il produttore racconta come mai non c’è la a ctegoria dj nel talent di  Canale 5 :

Abbiamo tentato di inserire la categoria deejay, provinandone in tutta Italia, ma non abbiamo trovato nulla di interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>