Amici 9 daytime 25 febbraio, guerra fredda tra Elena e Marco Garofalo

di Redazione Commenta

Continua la fredda polemica a distanza tra Elena e Marco Garofalo. Dopo essersi congratulato con i ballerini professionisti, il coreografo ritiene troppo scolastica la preparazione dell’allieva dei Blu. Il maestro di danza moderna è convinto che Elena ha bisogno di superare i propri limiti per emergere professionalmente. Nuove scelte nel look per valorizzarsi artisticamente.

La ballerina prende (simpaticamente) in giro Garofalo, presentandosi con un calzino sulla testa nel videobox, come una risposta all’atteggiamento scettico del coreografo. Elena non è cosciente di cambiare i suoi balletti, limitandosi a non eseguire volontariamente quei passi (a suo immodesto parere) troppo volgari.

Kit delle prove di ballo, Rodrigo e Stefano si confronteranno sia nel passo a due della Celentano, Suite per violoncello in sol, che nella coreografia di Garrison, Quando quando quando, Oltre ai due balletti di Marco Garofalo, Elena dovrà sfidarsi contro Stefano nel passo a due di Steve La Chance, Be be your love, che nel pezzo Nightingale , coreografia di gruppo di Garrison.

Per superare i propri limiti mentali, Garofalo consiglia all’allieva di cimentarsi con grossi miti della musica internazionale come Jennifer Lopez per sciogliersi definitavamente. La prova risulta deludente con conseguente imbarazzo di Elena. E dopo l’apoge, la coppia ha coniato nuovi termini della tecnica tersicorea, lo strusciage, lo sballotteè, lo scappotage. E dopo un’imitazione casereccia dei suoi modi da orco, la ballerina pronostica scintille per la prossima puntata del serale.

C’è tempo di una futile discussione tra Garofalo e Celentano, per non aver lasciato la palestra al corpo di ballo classico per le prove di Rodrigo. Battutine, commentini al veleno, ed il coreografo è costretto miseramente ad abbandonare il campo di battaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>