Amici 9 daytime 27 gennaio, Marco Garofalo giudica i ballerini. Promosso Stefano, bocciate Elena e Grazia

di Redazione 1

Grazia Di Michele commenta l’esibizione poco gratificante di Enrico durante la prova staffetta di domenica sera. Il cantautore dei Blu si è proposto in Oggi sono io di Alex Britti, mostrando gli stessi difetti rilevati dal suo ingresso nella scuola. L’insegante chiede autocritica e maggior attenzione all’intonazione. Una stoccata decisiva anche alla Martinez, troppo poco rigida con i suoi allievi.

Giudizi negativi anche per Loredana, completamente abbandonata a se stessa, e non valorizzata dal punto di vista interpretativo. Nelle tre esibizioni dell’ultimo serale, la cantante risulta poco convincente e sicuramente meno spontanea del passato.

La Martinez critica apertamente il percorso di Stefanino nel talent di Canale 5. Insipido, privo di personalità musicale, poco umile e tendente ad imitare modelli già esistenti come Lady Gaga e Mika, sono gli appunti mossi dalla maestra di canto al suo ex allievo. A difesa di Enrico, stanco delle accese polemiche attorno al suo modo di vivere la musica, scende la stessa Martinez, ricordando l’estrema genialità e originalità del cantautore livornese.

Stefanino si sfoga liberamente con i compagni di squadra, dopo aver ascoltato le affermazioni poco piacevoli sul suo conto. Non condividendo affatto il suo metodo di insegnamento, il cantante dei Bianchi confessa, ancora una volta, di avere una grossa musicalità rispetto a tutti gli altri ragazzi della scuola.

Dopo quattro mesi ad Amici, Marco Garofalo fa un punto della situazione sui ballerini della scuola. Il maestro tesse le lodi di Stefano, già pronto per una carriera professionistica. Michele ha ancora bisogno di crescere ma ha buone possibilità per emergere come artista. Su Grazia, il coreografo rileva alcuni peggioramenti stilistici, minimizzati su Borana, che ha maggiori capacità di adattarsi a diversi tipi di coreografie.

In Rodrigo, Garofalo riconosce altissime doti come solista, sperando che possa giudicarlo presto anche come porteur. Elena è troppo spenta e rischia di ripetersi se continuerà a scegliere le stesse prove. Il maestro le consiglia di confrontarsi con tutti gli stili di ballo per mostrare la sua versatilità al pubblico. Dal canto suo, la ballerina risponde che, pur essendo intimidita da passi e movimenti troppo seducenti, non esclude di potersi proporre in qualche suo balletto.

Commenti (1)

  1. Ancora come gli anni addietro i professori sono davvero non obiettivi e vogliono fare tutti (nessuno escluso) le prime donne. Maria che noia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>