Amici, Steve La Chance attacca Stefano De Martino: “Ha scelto la strada più facile per avere successo”

di Redazione 2

Spread the love

Steve La Chance, per anni nel corpo docente di Amici, non ha risparmiato parole molto dure all’indirizzo di Stefano De Martino, futuro papà del bimbo che aspetta Belen Rodriguez e professionista nel corpo di ballo del talent show di Canale 5.Il ballerino e coreografo, sulle pagine del settimanale Top, attacca De Martino:

Conosco Stefano da quando era piccolo perché insegnavo nella scuola di danza che lui frequentava. Sinceramente, e lo sa anche lui, non mi è mai piaciuto come danzatore. Questo perché secondo il mio modo di vedere, non si concentrava per studiare e poi ha scelto la strada più facile per andare avanti. Lui ha avuto questa grossissima occasione legata ad Amici e viene spinto come personaggio. Anche perché io non l’ho più visto studiare da nessuna parte e un vero danzatore studia fino alla morte. Vederlo sempre in giro per i concorsi dove presiede giurie mi sembra esagerato. Per ricoprire certi ruoli bisogna avere tanti anni di esperienza alle spalle, cosa che lui non ha!

Voi siete d’accordo con Steve?

Commenti (2)

  1. Quoto quanto detto da Steve La Chance.
    Definire Stefano De Martino un ballerino professionista, mi suona quanto meno azzardato, vedo quotidianamente le sue esibizioni (quando ci sono) in Amici daytime e devo dire che non mi fa impazzire.
    Naturalmente risulta piacevole, nelle sue movenze, ma questo è tutto, lo vedo molto più attento ad apparire nelle cronache, piuttosto che impegnarsi in studi continui di danza.
    Se il successo che decreta un artista è determinato solo dall’essere in pagina e all’attenzione, allora mi dispiace per Stefano, quando si spegneranno i riflettori, sparirà anche “l’artista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>