Antonella Elia compie 50 anni: “Il mio solo rimpianto è il provino andato male con Pupi Avati”

di Redazione Commenta

Antonella Elia, alla soglia dei 50 anni, che compie domani, sulle pagine del settimanale Oggi parla d’amore, di futuro, del desiderio di dedicarsi ai migranti come infermiera e di quel provino andato male con Pupi Avati che è il suo unico rimpianto.La showgirl racconta:

Ho mezzo secolo e un solo rimpianto: il provino con Pupi Avati, la mia unica occasione di sfondare nel cinema: mi ha detto che non so recitare. Mi sono pure messa a piangere, ‘na tragedia. Mi ha detto: “Ah, ti dovrò rivedere”: sono passati due anni, mica mi ha rivisto.

Antonella rivela i suoi progetti per il futuro:

In questo momento non sto lavorando. Mi piacerebbe fare la spalla di Paolo Bonolis, ma se nello Spettacolo non c’è più posto, mi piacerebbe dedicarmi ai migranti. Anche come infermiera.

 

La vincitrice dell’Isola dei famosi sogna di sposarsi:

Frequento da poco  Fabiano. Fa il professore all’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila. È uno scrittore e balla lo swing. Spero che duri, sogno ancora di sposarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>