Bake Off 3, riassunto terza puntata 18 Settembre 2015

di Redazione Commenta

Spread the love

La sfida si fa più agguerrita a Bake Off 3 – Dolci in forno, il talent show dedicato ai dolci di Real Time condotto da Benedetta Parodi con la presenza dei severissimi giudici Ernst Knam e a Clelia D’Onofrio.

Che cosa è accaduto nel corso della terza puntata del talent culinario immerso nel verde di Villa Annoni? Nel corso della prima prova i concorrenti in gara si sono dovuti misurare con la preparazione )in novanta minuti) di due crumble, dolci o salati, secondo le indicazioni loro assegnate. Tra qualche imprevisto e qualche bruciatura la preparazione prosegue. Promossi i crumble di Giulia (salato), di Tatsiana (salato), di Pietro. 

La seconda temibile prova tecnica vede i concorrenti alle prese con la preparazione della torta Dobos: una torta ungherese a cinque strati con due impasti e una superficie in caramello sottile. Matteo non riesce a completare gli strati e il caramello: i giudici cominciano ad assaggiare le torte. Buono il giudizio complessivo, ma Luciano, Gabriele e Giulia, hanno fatto il disegno del cerchio sulla carta forno con un pennarello colorato. Di conseguenza  l’inchiostro del pennarello è rimasto attaccato alla torta. Un errore imperdonabile per i giudici: eliminato Luciano. Nella prossima puntata interverrà come ospite, Roberta, vincitrice della seconda edizione del programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>