Ballando con le stelle 2012, Maurizio Costanzo: “Il format funziona, ma il pubblico si è stufato delle stelle”

di Sara Bianchessi Commenta

 Quest’anno Ballando con le stelle ha perso spesso il confronto del sabato sera con Italia’s got talent, secondo Maurizio Costanzo lo show di Milly Carlucci è rilassante e divertente, ma il pubblico si è stancato dei vip, soprattutto se non abbastanza famosi, a cui preferisce la gente comune con cui si puà identificare.Il giornalista, in un’articolo sul settimanale Vero, parla del calo di ascolti di Ballando con le stelle:

Oggi il pubblico preferisce  seguire le trasmissioni che hanno per protagoniste le persone comuni. Questa tendenza sembra quasi un paradosso, se la mettiamo a confronto con la televisione del passato.

Secondo Costanzo un altro motivo potrebbero essere i vip che partecipano alla trasmissione:

Senza contare poi che, anno dopo anno, i vip sono diventati sempre meno vip. Anche perchè molto spesso vengono sovraesposti. E non destano più curiosità.

Il giornalista ritiene comunque Ballando un ottimo format:

Rimane comunque un format divertente e rilassante, dato che il ballo, talvolta più della canzone, funziona come elemento aggregante.

Voi siete d’accordo con lui?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>