Ballando con le stelle 8, Codacons: “La giuria favorisce Vieri e Rivera?”

di Massimo Galanto 1

Il Codacons, raccogliendo le segnalazioni di alcuni telespettatori, esprime dubbi sull’imparzialità della giuria di Ballando con le stelle 8, la cui prima puntata è andata in onda sabato sera su Raiuno. Il presidente Carlo Rienzi infatti rende noto che i sospetti dei telespettatori riguardano Christian Vieri e Gianni Rivera, “proprio i due concorrenti al centro delle indiscrezioni sul cachet esagerato, i quali, stando alle denunce dei teleutenti, avrebbero ricevuto dalla giuria voti elevati nonostante le pessime esibizioni nella danza e performance inferiori rispetto a quelle degli altri concorrenti“. Renzi aggiunge:

Ora vogliamo sapere quale siano i compensi percepiti da Rivera e Vieri e a tale fine abbiamo presentato una apposita istanza di accesso alla Rai. Inoltre, visti i dubbi dei telespettatori sulla correttezza del voto espresso dalla giuria, chiediamo che un rappresentante del Codacons possa presenziare a tutte le puntate di Ballando con le stelle, come forma di garanzia ulteriore in favore dei teleutenti.

La nostra idea è che la sensazione percepita dai telespettatori che si sono rivolti al Codacons sia comune a molti. Ed in effetti pensare che Bobo Vieri o Gianni Rivera, dopo tutte le polemiche (e i soldi investiti) dei giorni scorsi, possano abbandonare lo show sin da subito appare quantomeno improbabile. La giuria, ricordiamolo, è formata da Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith e Guillermo Mariotto.

Commenti (1)

  1. il codacons ha pienamente ragione…vieri e rivera hanno ballato malissimo e la giuria li ha premiati…la tatangelo invece è stata una delle migliori della serata e la giuria ha dato voti troppo bassi…ma che giuria è???schifo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>