Ballando con le stelle 9, Milly Carlucci parla delle polemiche su Anna Oxa: “Sono addolorata”

di Redazione Commenta

La scorsa puntata di Ballando con le stelle 9 è stata alquanto movimentata grazie alle polemiche tra la giuria e Anna Oxa, che ha persino lasciato lo studio offesa. A fare da paciere tra le due fazioni è stata la padrona di casa, Milly Carlucci, che ora spiega perchè.La conduttrice ha commentato sul suo sito quanto accaduto:

E’ stata una puntata turbolenta e molto difficile. Io adesso, veramente, vorrò rivedermi il momento in cui è divampato questo fuoco, che ci ha un po’ consumati tutti quanti. Perché è come se ci fossimo avvolti in una spirale in cui la discussione si gonfiava, si gonfiava, si gonfiava in toni sempre più aspri. Ma quasi nostro malgrado perché, diciamo, la nostra intenzione, o almeno quella della giuria, si tra battute, modo di ironizzare, etc…, però è sempre stata quella di giudicare le performance, non di, diciamo, attaccare personalmente le persone. Quindi mi sono trovata a un certo punto in questa specie di gorgo senza neanche aver capito come fosse successo il gorgo.

La Carlucci spiega i motivi che l’hanno spinta a scusarsi con la Oxa:

So che dietro le quinte sono successe altre cose, definiamole vivaci, per cui a un certo punto mi sono sentita di dire che, veramente, alle volte succede che uno involontariamente, essendo io poi un po’ responsabile di tutto il gruppo, risulti offensivo verso una persona particolarmente sensibile. Mi sono sentita di dire: guarda, non so come, però se è successo che noi siamo stati maleducati e inopportuni me ne scuso. Insomma, adesso tutta questa vicenda con Anna andrà in qualche modo chiarita… Devo dire che sono rimasta addolorata di quello che è successo e non so ancora che contorni dare alla vicenda, o come giudicarla. Voglio rivedermi la puntata e capire un pò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>