Casa Siffredi, Rocco Siffredi: “L’accoglienza delle donne sarà positiva”

di Fabiana Commenta

Da giovedì 17 Marzo va in onda su La 5 il docureality Casa Siffredi con Rocco Siffredi, la moglie Rozsa Tassi e i loro due figli.

Rocco Siffredi

La prima puntata andrà in onda eccezionalmente in prima serata anche se agli altri sei appuntamenti saranno trasmessi alle ore 22.00. Il docureality racconterà la quotidianità della famiglia Siffredi senza tralasciare naturalmente il lavoro del capofamiglia. 

Nel corso del docureality il pubblico potrà conoscere Rozsa, i suoi figli, l’intera famiglia. E soprattutto vedere delle persone normali, che siamo come tante famiglie italiane. E, poi, perché no anche il lavoro di Rocco. Vi porteremo negli studi del Rocco’s World, dove vengono girati tutti i film. Questa volta, però, attraverso una scuola: l’Accademia di pornostar. Sarà molto divertente.

Ha dichiarato Siffredi intervistato da Blogo certo che l’accoglienza da parte del pubblico femminile sarà senza dubbio positiva.

L’accoglienza delle donna sarà positiva. Secondo me, le donne, non perché mi sento a più agio con loro, hanno una sensibilità superiore nel poter capire la conciliazione di famiglia, mamma e moglie. Tante donne mi dicono: “Io ti stimo ma vorrei conoscere tanto tua moglie”. Rozsa sarà il personaggio clou di casa Siffredi più che Rocco.

Infine spazio alla rivalutazione del porno.

Vorrei soprattutto che si capisca che è un mondo vero. Per me, questo mestiere ha avuto sempre una sua autorità. Dal punto di vista sociale meno. Vorrei che la gente riflettesse e ci trattasse come cinema, sicuramente diverso, al pari dell’horror, comico. Esiste il cinema porno.

Ha concluso l’attore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>