Davide Mogavero a MondoReality: “Ad ogni dose rappresenta una delle sfumature rock che mi appartengono”

di Redazione 1

Spread the love

Si chiama Ad ogni dose il nuovo singolo di Davide Mogavero, diciottenne salentino, secondo classificato ad X Factor 4. Il brano, in rotazione radiofonica dal 7 Settembre, anticipa Benvenuto al mondo il nuovo album di Davide, “co-prodotto” insieme al suo fans club.

E’ uscito il tuo nuovo singolo, Ad ogni dose. Cosa rappresenta per te?

Ritmicamente aggredisce sin da subito e va in un crescendo di pathos che mi lasciava intravedere la soluzione anche del videoclip. Rappresenta una delle sfumature rock che mi appartengono ed è il secondo singolo di un percorso appena iniziato.

Il video si ispira a Twilight..

Il titolo del brano “Ad ogni dose” mi aveva portato a pensare immediatamente alla dose quotidiana di un vampiro e poi accusavo ultimamente un certo fastidio ai canini superiori. Una visita dal dentista che mi ha svelato, con un certo imbarazzo, che ero vampiro dalla nascita e non dovevo reprimere la mia vera natura e che i canini mi sarebbero cresciuti a dismisura da lì a pochi giorni… giusto in tempo per fare il videoclip.

L’album uscirà il 18 Settembre. Puoi anticiparci qualcosa sui brani che conterrà?

Il 18 settembre verrà pubblicato il cd album contenente 12 canzoni. Brani che trattano di me, di noi, brani in cui chiunque può ritrovarsi travolto, in bene e non, dalle vicende sentimentali e quotidiane. “Benvenuto al mondo”, che dà il titolo anche all’album, e di cui ho scritto il testo, tocca invece tematiche sociali e rappresenta il mio vedere la vita: “tu sai da che parte sto, dalla parte di chi sogna e non tiene i piedi a terra, dalla parte di ogni uomo che ripudierà ogni guerra”; e ci vedo i Martin Luther King e i Ghandi tra le figure che più mi hanno colpito e che han fatto della loro vita uno strumento di lotta per i diritti civili di tanti e per Ghandi e la sua “non violenza” come credo per farsi ascoltare. 

Sei anche autore dei tuoi brani? 

Di 4 brani sì. Co-autore per i testi di “Benvenuto al mondo” ed “Ora” e come co-compositore in “Take me” e “L’immensità”. Amo molto la collaborazione, nel mio caso con diversi autori e compositori giovani ed altri di grande esperienza, da cui posso solamente imparare. Hanno collaborato tra gli altri ai miei brani: i miei due produttori, Francesco Migliacci e Marco De Iaco, Enzo Leomporro degli Audio2, Angiuli, Rubinacci, Campedelli, Littorio, Gaballo, Pignalosa…  spero di non aver dimenticato nessuno.

Qual è il brano di questo album nel quale credi maggiormente?

Scelta complicatissima ma opto, oltre che per “Benvenuto al mondo” per “Non guardarmi così” perché ha un testo che appartiene a tutti i ragazzi come me e che musicalmente va in un’esplosione e liberazione finale che mi gratifica troppo!

Se non sbaglio, la scelta dei brani è avvenuta “in collaborazione”con il tuo fan club. Spiegaci meglio…

Più di 12.000 supporter (capeggiati dalla mitica Mog Family) al mio Facebook (http://www.facebook.com/davidemogaveroufficiale) hanno collaborato alla realizzazione di tutto il cd album!! Ho pensato a quest’idea nel momento in cui, con la mia produzione, ero in seria difficoltà per decidere quali brani lasciare fuori dal cd e quali ne avrebbero fatto parte e allora ho pensato… chi meglio di chi mi apprezza può suggerirmi la strada. E’ stato un esperimento e mi ha troppo divertito… dalle canzoni, alla copertina, ai consigli sui titoli delle canzoni, fino al concerto live del 14 aprile a Roma dove i miei stessi Super Supporter hanno deciso le sorti delle canzoni e del mio primo cd di inediti. Sono stati grandiosi… ma per qualche brano che hanno estromesso ci ho sofferto. Argh

Lo scorso anno hai proposto una canzone per Sanremo Giovani, ma non è andata bene. Quest’anno ci riproverai?

Non prendo mai a male le occasioni che non si sono concretizzate, anche perché da ciascuna esperienza simile impari ad apprezzare le gioie che arrivano o che uno si augura potrebbero arrivare. Ho un brano in cui credo molto, ma non mi auguro nulla se non che possa arrivare agli altri come l’ho sentito io. Ogni evento o manifestazione che sia per far ascoltare la propria musica è un’occasione irrinunciabile ma siamo in migliaia e migliaia i giovani che amano fare musica e desidererebbero farne una professione per la vita e le opportunità, per noi giovani, promozionali televisive e radiofoniche non sono moltissime e quindi, come ho fatto lo scorso anno, auguro un bocca al lupo a tutti quelli che si presenteranno con il loro sogno e che passino quelli che l’hanno desiderato di più.

Quest’anno hai finito le superiori. Come è andato l’esame di maturità?

E’ andato fin troppo bene con un 93 che è anche il mio anno di nascita. Coincidenze?

Adesso quali sono i tuoi progetti? Ti iscriverai all’università?

Ho ancora le idee confuse sul ramo da scegliere ma proseguirò sicuramente gli studi di pari passo con la passione per la musica.

Dove ti vedi fra 10 anni?

Mi vedo con i denti da vampiro un po’ consumati ma con la voglia di sempre di inseguire i sogni. E male che vada… figuracce!!!

Commenti (1)

  1. Contenta per davide, era il mio preferito ad X factor e non meritava di non entrare a Sanremo giovani, ma ha ancora tanto tempo, e bravo anche x la maturità, ottimo risultato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>