Domenico Nesci, concorrente de L’Isola dei Famosi 7

di Redazione 3

Domenico Nesci sbarca sull’Isola dei Famosi per sostituire Luca Ward, ritiratosi qualche settimana fa in seguito a problemi fisici molto gravi. Di origine bergamesche, il ventottenne è pronto a fare strage di cuori tra le bellissime naufraghe del reality di Raidue.

Sconosciuto in Italia, famosissimo in America, il naufrago ha assaporato le luci di Hollywood grazie alla sua partecipazione a That’s Amore, il programma in salsa italiana, dove 15 donne sono disposte a tutto pur di conquistarlo. Il pubblico statunitense, che l’ha soprannominato The Italian Stallion, per il numero impressionante di ragazze con cui dichiara di andato a letto, ha apprezzato particolarmente la sua storia.

Dopo essersi trasferito a Los Angeles per inseguire il sogno di diventare un attore affermato, Domenico inizia a lavorare come cameriere in un ristorante italiano, poi partecipa a A Shot of Love, il (poco) reality di Mtv America, in cui la popstar Tila Tequila deve scegliere se innamorarsi di un uomo o di una donna ed infine la svolta ed il successo tanto desiderato con That’s Amore.

La stessa popolarità, che lo riporta in patria, negli studi di Via Mecenate, ospite di Simona Ventura a Quelli che…il calcio. La conduttrice rimane positivamente colpita dal suo modo di sedurre goffamente, dal suo aspetto non molto fascinoso, e dal modo con cui catalizza l’attenzione del pubblico su di sè. Da qui, (forse), la scelta di farlo naufragare nell’arcipelago del Nicaragua.

Commenti (3)

  1. Ho seguito Domenico Nesci, sia quando corteggiava in un programma du Mtv una ragazza bisessuale, sia in that’s amore.. E’ un ragazzo divertentissimo.. Porterà molto brio all’interno dell’isola.!! Tifo per te Domenico!!

  2. Domenico non ha origini bergamesche, è di Acquaro un paese in Calabria in provincia di Vibo Valentia…(io sono di Acquro quindi lo so)

  3. @ AD:
    è un cazzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>