Extra Factor, venerdì 15 ottobre 2010: Nevruz sfida Dami, Ruggeri sulla graticola e crisi di pianto per Nathalie

di Redazione Commenta

La puntata inizia con Francesco Facchinetti che annuncia i casting di Mara Maionchi: tra due settimane, infatti, entrerà un nuovo concorrente.

Il primo cantante a presentarsi è Emanuel Brignol, un ragazzo di origine brasiliane, adottato dalla sua famiglia. Il ragazzo canta Unchained Melody, ma è un po’ raffreddato, Rossana Casale è interessata e infatti, la Maionchi dice di . Il prossimo è Ivan Maurici, che toppa subito l’inizio di Oh, Diana!. Secondo la Casale, il cantante ha cambiato tonalità ben 4 volte, per questo, riceve un no.

Emanuele Semino, terzo cantante, viene giudicato troppo statico e per lui, è un no. Danilo Pupillo decide di cantare un brano degli Articolo 31: I consigli di un pirla. La Maionchi, prima di dire di no, se ne esce così:

Sono i miei consigli.

Massimiliano Cims, manager, prima di cantare Parlami d’amore, Mariù, annoia i giudici con il suo curriculum vitae. Secondo la Maionchi, gli manca l’esperienza sul campo e trova X Factor, un po’ prematuro per lui. Però, Mara, cambia idea all’ultimo e dice .

Gli extraesperti presenti in studio sono Pierpaolo Peroni, Antonella Elia, Cristiano Malgioglio e Simone Annicchiarico e i vocal coach, Rossana Casale e Alberto Tafuri.

Il primo argomento è Nevruz che ha lanciato una sfida a Dami. Il cantante di Elio vuole mettersi in gioco, pensa che Dami è un finto timido che in realtà si crede il migliore e vuole una sfida con lui da “dentro o fuori”.

Nel filmato, si vede Nathalie affermare che Elio ha consigliato ai suoi cantanti di non parlare troppo con il nuovo arrivato ma Nevruz vuole scontrarsi, lo stesso, contro Dami:

Voglio una sfida solo io e lui, se me ne vado io, ho già vinto, se resto, ho vinto due volte!

Tornati in studio, Peroni pensa che Nevruz cerchi praticamente lo scontro fisico. Rossana Casale trova affascinante questa sfida, ammettendo che Dami è all’oscuro di tutto. Annicchiarico dice che Nevruz possa esser stato influenzato da eventi che l’hanno colpito troppo come l’eliminazione di Dorina. Secondo la Elia, i ragazzi hanno fatto branco e Dami è il loro obiettivo. Secondo Malgioglio, il problema è solo di Nevruz che teme Dami.

Tafuri afferma, invece, che sia stato Dami ad affrontare Nevruz e non il contrario.

Il prossimo filmato riguarda proprio Dami: vediamo la Maionchi che si complimenta con il cantante ma gli rimprovera di essere troppo “accademico”, di essere troppo attento alla tecnica e gli consiglia di togliersi questa voglia di perfezione.

Tornati in studio, Peroni dice che l’atteggiamento di Dami sarebbe più consono ad Amici, Rossana Casale afferma che Dami ha, nella sua voce, la spada per affrontare il mondo, e per questo si sente forte e vuole primeggiare. La Casale ammette che sta lavorando con Dami, soprattutto sull’interpretazione. La Elia dice che forse la Maionchi sta sacrificando Dami per proteggere gli altri ma la Casale smentisce categoricamente.

Facchinetti chiede perchè Dami è cosi antipatico, la Casale risponde che Dami sta facendo fatica a inserirsi, Pierpa dice, invece, che se la sta cercando.

Successivamente troviamo Enrico Ruggeri sulla graticola: tra le tante risposte, Ruggeri ammette che i Kymera sono andati al ballottaggio perchè il pezzo che ha assegnato loro, li ha resi troppo freddi, dice che la scelta di soli gruppi maschili è una casualità, e che, secondo lui, dopo i Kymera, potrebbe vincere Davide mentre, sull’eliminazione di Dorina, è dispiaciuto e che non meritava nemmeno il ballottaggio.

Facchinetti chiede a Ruggeri se sarà più obiettivo nei giudizi, Ruggeri promette che sarà più critico.

Il prossimo argomento è Nathalie: rivedendo la sua esibizione in Ray of light, Natahalie dice:

Questa non sono io!

E durante la visione dell’esibizione, non riesce a frenare le lacrime che scendono copiose. Elio resta di stucco.

Nathalie spiega che è stato un pianto dovuto all’accumulo di cose che non le sono andate giù ma che ha accettato per mettersi in gioco:

Questa cosa che ho visto, non sono io! Sembra un involucro vuoto riempito di una cosa che non c’entra niente con me!

Tornati in studio, Malgioglio pensa che Nathalie sia una delle migliori e pensa che la scelta della canzone è stata sbagliatissima. Secondo la Elia, Nathalie è una ragazza emotivamente fragile, Peroni si complimenta per la sua onestà intellettuale mentre Annicchiarico trova la reazione esagerata.

Tafuri afferma che capisce lo sfogo di Nathalie ma il loro modo di affrontare la gara è quello di rendere i cantanti più versatili.

Nell’ultimo filmato, vediamo i cantanti rivedere le proprie esibizioni: la Maionchi dice che Davide non ha sbandato neanche con le due “gnocche” che si esibivano accanto a lui e giudica l’esibizione di Ruggero, piacevole e misurata. Elio è soddisfatto dell’esibizione di Cassandra mentre Ruggeri ha notato un po’ troppa preoccupazione nell’esibizione dei suoi Kymera.

La puntata termina con Facchinetti che annuncia il primo posto raggiunto da Mara Maionchi, nella classifica di I-Tunes con il brano, Fantastic e con i consigli di Malgioglio sulla scelta delle canzoni: Vivere normale di Francesco e Roby Facchinetti per i Kymera,  E Raffaella è mia di Tiziano Ferro per Nevruz, e Bruci la città di Irene Grandi per Davide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>