Extra Factor, venerdì 5 novembre 2010: Nevruz vs. Cristiano Malgioglio, reazioni diverse di fronte alla scelta delle sigle televisive da interpretare

di Redazione Commenta

La puntata inizia con Francesco Facchinetti che annuncia subito il filmato riguardante le attesissime dichiarazioni di Nevruz nei confronti di Cristiano Malgioglio, suo detrattore.

Nel filmato, rivediamo Cristiano mentre critica Nevruz per la sua intenzione di “distruggere” Gianna di Rino Gaetano. Nevruz replica che l’opinione di Malgioglio era priva di fondamento e che preferisce discutere di certe cose con gente più competente come Elio o Morgan e non certo con Malgioglio.

In studio, Cristiano giudica Nevruz, presuntuoso come una grande star e, citando addirittura la regina Elisabetta, legge ad alta voce, una massima:

Una vera regina non risponde alle critiche.

Insomma, una cosa per niente preparata.

Pierpaolo Peroni trova furbo, l’uso della tv che viene fatto da Nevruz ma nella seconda parte del filmato vediamo Nevruz affermare che, se dovesse scegliere tra Luis Miguel e Malgioglio, sceglierebbe quest’ultimo, aggiungendo anche che sua nonna è una grande fan di Cristiano.

Il successivo filmato riguarda il polverone alzato da Anna Tatangelo. La giudice ha, infatti, affermato che Elio farebbe dei favoritismi verso Nevruz, invitando Nathalie a ribellarsi. Nevruz pensa che, quella di Anna, sia una polemica costruita ad arte anzi pensa che se davvero ci fossero dei favoritismi, a goderne sarebbe Nathalie. Anche quest’ultima pensa che sia stato solo un modo per creare dissidi tra gli over mentre Elio smentisce l’illazione.

In studio, Pierpa e Benedetta Mazzini sostengono che Elio abbia una preferenza ma che il suo atteggiamento sia neutrale. Malgioglio pensa che se dovesse vincere Nevruz, sarebbe una grande vittoria per Elio. Alberto Tafuri conferma che, da parte di Elio, non ci sono favoritismi.

In collegamento, ci sono tutti i cantanti. La serata di domani sarà strutturata in due manche: i cantanti si esibiranno in un brano a scelta libera e in una famosa sigla Rai. Il primo filmato riguarda le canzoni assegnate da Elio a Nevruz: Mille e una sera dei Nomadi e Gioia e Rivoluzione degli Area. Nevruz è entusiasta di quest’ultima scelta e Elio è convinto che il cantante ne uscirà alla grande. Dopo le prime prove, Elio consiglia a Nevruz di scandire bene tutte le parole del brano degli Area.

Pierpa spera che Nevruz non faccia troppa “rivoluzione” perchè trattasi di un pezzo importante.

In un altro filmato, invece, vediamo la reazione di Nevruz dinanzi alla scelta della sigla televisiva dei Nomadi. Nevruz è molto felice e lo dimostra con un “Vaffa” accompagnato da un dito medio e da una tonnellata di epiteti vari. Nevruz confessa che cantare una sigla televisiva, lo “prende male”.

Benedetta Mazzini non è d’accordo su questa reazione di Nevruz, affermando che molte sigle televisive hanno fatto la storia della musica italiana. Pierpa critica Nevruz, accusando di usare il mezzo televisivo a suo uso e consumo, e considera questo tipo di sfoghi, francamente inutili. Tafuri trova le critiche, eccessive mentre Nevruz giudica la sua reazione, soltanto istintiva.

Facchinetti annuncia il filmato con le due canzoni per i Kymera: Enrico Ruggeri ha scelto Uprising dei Muse e L’aria del sabato sera di Loretta Goggi. I due sono soddisfatti per la prima scelta ma un po’ perplessi per la seconda.

In studio, Pierpa spera in un’ottima esibizione per Uprising e si aspetta una sorpresa per il pezzo di Loretta Goggi. Benedetta Mazzini fa notare come tra il duo ed Enrico Ruggeri ci sia totale sintonia e Fabrizio Palermo conferma questa sensazione.

Un altro filmato mostra la reazione dei Kymera dinanzi alla scelta delle sigle televisive. Il duo pensa che sarà una serata strana, all’insegna della follia mentre Ruggeri annuncia una versione new-wave della canzone della Goggi. Dopo le prime prove, Ruggeri ammette che i ragazzi sono stanchi.

Malgioglio dissente assolutamente dall’affermazione di Ruggeri che ha dichiarato che L’aria del sabato sera sia una delle poche sigle televisive ad avere una sua dignità musicale. Inoltre, Cristiano aggiunge che i Kymera, con questa canzone, si metteranno in ridicolo. I Kymera rispondono che la canzone ha una bella linea melodica, sulla quale hanno creato un bell’arrangiamento vocale.

La puntata termina con Cristiano Malgioglio che, dopo la pubblicità, si fa trovare inspiegabilmente adagiato sulle ginocchia di Tafuri, con tanto di Francesco Facchinetti che li invita al coming out.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>